Salute
I commenti sono chiusiCommenta

Riabilitazione Cardiorespiratoria
al Poma riapre, 20 mesi dopo

La Riabilitazione Specialistica Respiratoria - che si trova al terzo piano, blocco C dell’ospedale di Mantova - accoglie i malati in fase di riabilitazione provenienti da altre strutture quali la Cardiochirurgia, la Cardiologia, la Chirurgia Toracica e la Chirurgia Vascolare

“Finalmente si riparte”. Festeggiano con questo motto i professionisti della struttura di Riabilitazione Specialistica Cardiorespiratoria del Carlo Poma, che ha riaperto dopo un anno e otto mesi di chiusura imposta dall’emergenza pandemica. Durante le fasi più critiche della pandemia, era stato attivato il reparto di Assistenza Respiratoria Covid, per accogliere i pazienti colpiti dal coronavirus.

“Con soddisfazione e fiducia si riparte – commenta il direttore facente funzione della struttura Renato Rosiello – ringrazio tutti per questo risultato. Puntiamo a rendere il reparto centrale rispetto all’attività chirurgica, che grazie alla presenza di questo servizio potrà essere incrementata”.

La Riabilitazione Specialistica Respiratoria – che si trova al terzo piano, blocco C dell’ospedale di Mantova – accoglie i malati in fase di riabilitazione provenienti da altre strutture quali la Cardiochirurgia, la Cardiologia, la Chirurgia Toracica e la Chirurgia Vascolare. Mette a disposizione 10 posti letto, un numero che può aumentare in base al potenziale reperimento di nuovo personale medico e infermieristico. “Intendiamo realizzare un ambulatorio dedicato – conclude Rosiello – e stiamo cercando nuovi professionisti per crescere. Abbiamo già ricoverato i primi due pazienti”.

L’obiettivo è il reinserimento del paziente, preso in carico in fase post-acuta, nelle migliori condizioni di stabilità clinica e psicologica all’interno del contesto famigliare, sociale e professionale.

Elena Miglioli

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.