Cronaca
Commenta

World Cheese Award, bronzo
per il Grana Padano di Marcaria

Il World Cheese Award, confronto dei principali foraggi di tutto il mondo, contribuisce a rafforzare l’immagine delle grandi Dop a pasta dura del territorio mantovano, con il Consorzio Virgilio a fare da bandiera del sistema cooperativo locale

Il Consorzio Virgilio raccoglie premi a valanga con il Grana Padano e il Parmigiano Reggiano nell’ultima edizione di World Cheese Award, la più importante vetrina internazionale per il settore caseario, appena conclusa a Oviedo, in Spagna.

La bacheca della cooperativa di secondo grado mantovana si arricchisce di una medaglia “Super Gold” per il Parigiano Reggiano Virgilio selezione 1830 (Latteria Sociale Rocchetta di Suzzara); tre medaglie “Gold” per il Grana Padano Virgilio selezione MN 412 (Latteria San Silvestro di Curtatone), per il Grana Padano Riserva selezione MN 412 e per il Grana Padano Riserva selezione MN 409 (Latteria San Donato di Castellucchio); una medaglia “Bronze” per il Grana Padano Riserva selezione MN 432 (Latteria Sociale Sant’Angelo di Marcaria).

“Siamo molto orgogliosi di aver raccolto riconoscimenti significativi in quello che è il più prestigioso confronto internazionale dedicato ai formaggi – commenta soddisfatto il presidente del Consorzio Virgilio, Paolo Carra -. È una vetrina importante, che aiuta per rafforzare i canali commerciali esistenti e per individuare nuove opportunità all’interno di mercati di vendita qualificati, alla presenza di buyer, rappresentanti della distribuzione, chef attenti alla qualità e alla tipicità dei formaggi”.

Il World Cheese Award, confronto dei principali foraggi di tutto il mondo, contribuisce a rafforzare l’immagine delle grandi Dop a pasta dura del territorio mantovano, con il Consorzio Virgilio a fare da bandiera del sistema cooperativo locale.

I riconoscimenti, in particolare, premiano il percorso di sostenibilità e attenzione all’ambiente che sta seguendo la filiera del Consorzio Virgilio e che sono vincenti anche nel gusto.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti