scuola
I commenti sono chiusiCommenta

Santa Chiara, orientamento con
la possibilità del microstage

Una ulteriore possibilità per conoscere il funzionamento dei corsi “dal vivo” sono i microstage: su prenotazione i ragazzi interessati parteciperanno ad una lezione di laboratorio in cui potranno sperimentare in prima persona cosa si fa in un determinato corso, probabilmente il modo migliore per rendersi conto dell’impegno che richiede la professione scelta

“Al Santa Chiara facciamo di necessità virtù: le restrizioni a causa del Covid19 impediscono di fare i consueti incontri di orientamento presso le scuole medie del territorio, così visto che non possiamo andare noi da loro abbiamo pensato al modo più “immersivo” di mostrare ai ragazzi quello che facciamo.

Abbiamo quindi approfittato di uno dei momenti tematici che organizziamo nella nostra scuola (collaborazioni tra i vari corsi per proporre lavori incentrati su un determinato tema: Halloween; Natale; S.Valentino, ecc.) per proporre alle scuole medie interessate una videoconferenza che, oltre alle informazioni sulla scuola ed i suoi corsi, ha mostrato in concreto cosa fanno gli allievi dei vari indirizzi e, soprattutto, che è possibile fare lezione ed imparare anche in un contesto differente dal solito”.

In questa occasione hanno fatto sfoggio della loro creatività a tema “Halloween” parrucchiere, estetiste ed i ragazzi di sala bar per un rinfresco aperto anche ai docenti. L’iniziativa è stata apprezzata dalle scuole collegate. “Siamo felici di aver trovato un modo per trasmettere ai nostri (speriamo) futuri studenti un po’ della passione ed impegno che mettono in campo ogni giorno alunni e docenti”.

Tra le iniziative di orientamento non mancheranno i tradizionali Open Day (tre date: 20 novembre, 18 dicembre e 15 gennaio, sempre alle ore 15.00), momenti di presentazione della scuola in cui sarà possibile visitare aule e laboratori, conoscere i docenti e ricevere tutte le informazioni necessarie sui nostri corsi.

Una ulteriore possibilità per conoscere il funzionamento dei corsi “dal vivo” sono i microstage: su prenotazione i ragazzi interessati parteciperanno ad una lezione di laboratorio in cui potranno sperimentare in prima persona cosa si fa in un determinato corso, probabilmente il modo migliore per rendersi conto dell’impegno che richiede la professione scelta.

Sempre in tema di iscrizioni si segnala che sono in partenza con i corsi sanitari ASA e OSS, che sono professioni sempre più richieste dal mondo del lavoro e quindi con una spendibilità immediata. “Si ricorda che Regione Lombardia ha fissato al prossimo anno il termine ultimo per certificare la qualifica di ASO (Assistente Studio Odontoiatrico) per chi è già assunto, quindi dovremo chiudere al termine dell’anno la possibilità di iscrizione al relativo corso per regolarizzare la propria posizione. Ovviamente è possibile l’iscrizione anche per chi intende ottenere la qualifica e proporsi poi come assistente in uno studio”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.