Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Ciclopedonale Bozzolo Romprezzagno,
chiesto finanziamento dai comuni

I sindaci Giuseppe Torchio e Mario Penci si sono sentiti, al pare dei tecnici interessati. Hanno concordato di attivare, in tempi brevi, una conferenza dei servizi che coinvolga le due Provincie ed il Consorzio di Bonifica Navarolo, enti interessati dal tracciato previsto

I comuni di Bozzolo e Tornata, con studio commissionato agli studi  Molinari e Chiarini, hanno presentato domanda al Ministero dell’Interno, Direzione Generale Finanza Locale per ottenere un finanziamento per la messa in sicurezza, attraverso la realizzazione di una ciclopedonale ai bordi della provinciale che da Bozzolo collega Romprezzagno, con passaggio sul cosiddetto Canalone di Bonifica del Consorzio Navarolo, posto al confine tra i due Comuni. La questione è stata al centro di diverse richieste da parte di numerosi appassionati di footing e passeggiate, assidui frequentatori della strada, percorsa da numerosi automezzi, talvolta con velocità elevate e con sagoma di grandi dimensioni. Nei giorni scorsi, a seguito di conferma dell’istanza, effettuata entro il termine del 15 settembre, il Ministero dell’Interno ha approvato un finanziamento complessivo di 865 mila euro per la realizzazione dell’opera, suddivisi per una somma di 400 mila a Bozzolo e per 465 mila a Tornata. I Comuni interessati avranno 10 mesi di tempo per procedere alla realizzazione dell’opera. I sindaci Giuseppe Torchio e Mario Penci si sono sentiti, al pare dei tecnici interessati. Hanno concordato di attivare, in tempi brevi, una conferenza dei servizi che coinvolga le due Provincie ed il Consorzio di Bonifica Navarolo, enti interessati dal tracciato previsto per la realizzazione dell’opera. La ciclopedonale partirà dal cimitero di Bozzolo per raggiungere l’abitato di Romprezzagno, per congiungersi ad un primo tratto, realizzato fino a raggiungere l’area Dualvetro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.