Eventi
Commenta

Sospiro, “Meditazione in musica”
per ricordare il dottor Abruzzi

“Futura odv, centro di riabilitazione equestre, vuole ricordare il dottor Abruzzi – dichiara Maria Pia Rosani presidente della Associazione - non solo perché è mio marito ma perché ha dato a Futura una disponibilità a 360 gradi".

Una “Meditazione in musica” per ricordare Luciano Abruzzi, medico neurologo scomparso il 20 aprile del 2020 a causa del Covid-19. Sabato 27 novembre alle ore 21.00 presso la chiesa parrocchiale di Sospiro, il coro San Siro, diretto dalla maestra Letizia Tira, guiderà una serata in memoria di Luciano, tra letture, canti, fotografie e testimonianze. La moglie Maria Pia, insieme ai figli, ai parenti, agli amici e alle Associazioni cremonesi “Futura Onlus” e “La Tartaruga ODV”, ha voluto organizzare un momento di memoria e ringraziamento, come segno e gesto per una vita spesa a servizio degli altri, fino alla fine, con passione e generosità.

Professionalità ed umanità sono stati per lui un binomio da fondere nel proprio stile di lavoro e vita e per questo lo ricordano con immensa stima tutti i colleghi dell’Ospedale Maggiore di Cremona come pure tutti i suoi pazienti, curati con grande capacità e seguiti con estrema disponibilità nelle loro difficoltà personali. La sua disponibilità senza orari e senza limiti lo ha reso un punto di riferimento per tutti coloro che, per un percorso di malattia, si sono affacciati nella sua vita.
Marito e padre esemplare, ha condiviso ogni momento libero con la sua famiglia dedicandosi, insieme alla moglie, al mondo della disabilità per contribuire al benessere di tutti quei ragazzi, come il figlio più piccolo, con bisogni e abilità speciali. Luciano Abruzzi, medico e persona buona, ha condiviso passioni con grandi amici che oggi si stringono con affetto a tutta la sua famiglia.

“Futura odv, centro di riabilitazione equestre, vuole ricordare il dottor Abruzzi – dichiara Maria Pia Rosani presidente della Associazione – non solo perché è mio marito ma perché ha dato a Futura una disponibilità a 360 gradi: consulente per i genitori dei nostri ragazzi, spendendosi per un supporto professionale e affettivo, così come è stato di aiuto nelle manifestazioni organizzate (dal guidare il pulmino, a fare i pacchetti natalizi, a friggere le patatine). Luciano è sato sempre a disposizione di tutti, per ogni tipo di necessità, senza risparmiarsi e senza timore di “sporcarsi le mani”. Il suo sorriso rassicurante, la sua disponibilità completamente gratuita sono stati un valore aggiunto al servizio che Futura offre ai bambini e ai ragazzi con disabilità”.

“Il Coro San Siro con grande affetto ed emozione desidera ricordare Luciano Abruzzi, membro del nostro coro quando appena costituito era composto da quattro voci miste – dichiara la direttrice del coro Letizia Tira. Stimato e amato per la sua professionalità e per la grande umanità, è stato apprezzato e ben voluto da tutti coloro che lo hanno incontrato e conosciuto dentro e fuori le corsie dell’ospedale di Cremona. Tratto distintivo la sua grande fede in Dio e virtù umane che abbiamo deciso di raccontare attraverso musica e parole”.

Anche La Tartaruga ODV si unisce con grande riconoscenza e affetto al ricordo del dottor Abruzzi, specializzato nella cura del Parkinson e per questo punto di riferimento della Associazione che segue e aiuta le persone affette da questa malattia.  L’appuntamento è per sabato 27 novembre alle ore 21,00 nella chiesa di San Siro a Sospiro. L’ingresso è libero, previa prenotazione al numero 347 8847969 e solo se in possesso di Green pass.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti