Salute
I commenti sono chiusiCommenta

Anti influenzale: "Cittadini
meno restii degli anni scorsi"

Al 2 novembre era stato somministrato solo il 17 per cento delle dosi distribuite ai medici di famiglia, ospedali, Rsa e centri vaccinali. Nell’ultima settimana, l’impennata. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Prosegue spedita la vaccinazione anti influenzale in Lombardia, complice anche la maggiore sensibilità al tema dei cittadini. La campagna prende piede e fa ben sperare per le settimane a venire per la protezione contro il virus di stagione. Al 2 novembre era stato somministrato solo il 17 per cento delle dosi distribuite ai medici di famiglia, ospedali, Rsa e centri vaccinali. Nell’ultima settimana, l’impennata. Il servizio di Simone Bacchetta.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.