scuola
Commenta

Corso mattutino d'italiano per donne
straniere a cura del CPIA di Viadana

Il corso, condotto dalla docente Marcella Boccia, è organizzato al mercoledì dalle ore 11:00 alle ore 12:40 ed al venerdì dalle ore 11:00 alle ore 12:40 fino all'8 giugno 2022, per un totale di circa 80 ore. Le donne interessate a partecipare a questo corso possono presentare domanda d'iscrizione entro il 31/12/2021 presso la sede C.P.I.A. di Viadana sita in via Grossi, 30

Un corso di italiano (L2) gratuito per cittadine straniere organizzato in orario mattutino: è questa la grande opportunità offerta dal Centro Provinciale Istruzione Adulti (C.P.I.A) – sede di Viadana – per rendere accessibile e realmente fruibile l’apprendimento della lingua italiana a favore delle donne non italofone.

Il CPIA offre già corsi in orario pomeridiano e serale presso le sedi di Viadana e Gazzuolo nell’Oglio Po, oltre che nelle altre sedi su tutto il territorio provinciale.

L’ampliamento dell’offerta, con la possibilità per le donne straniere di accedere a corsi in orario antimeridiano, permetterà loro di conoscere la lingua, d’ inserirsi e di integrarsi nella comunità in cui vivono.

Il corso di alfabetizzazione di livello A1 è iniziato nelle scorse settimane grazie al raggiungimento del numero minimo di iscrizioni, reso possibile anche dal coinvolgimento dei servizi sociali dell’Azienda Speciale Consortile Oglio Po che hanno raccolto l’interesse e desiderio di alcune utenti.

Il corso, condotto dalla docente Marcella Boccia, è organizzato al mercoledì dalle ore 11:00 alle ore 12:40 ed al venerdì dalle ore 11:00 alle ore 12:40 fino all’8 giugno 2022, per un totale di circa 80 ore. Le donne interessate a partecipare a questo corso possono presentare domanda d’iscrizione entro il 31/12/2021 presso la sede C.P.I.A. di Viadana sita in via Grossi, 30 (palazzo ex Pretura) nei giorni di lunedì – mercoledì e venerdì oppure on-line accedendo al sito www.cpiamantova.edu.it

Grande vocazione del C.P.I.A. è quella di essere molto collegato con le esigenze dei territori in cui opera e l’avvio di questo corso ne è un chiaro esempio” afferma la Presidente ASC Oglio Po Mariagrazia TripodoRingrazio quindi, anche da parte degli operatori dell’Azienda, il Dirigente Scolastico Massimo Pantiglioni per la sensibilità e la disponibilità ad attivare il corso mattutino. Questa iniziativa rappresenta per noi il primo passo verso una proficua collaborazione con il C.P.I.A. per dare maggiore possibilità di integrazione sociale e culturale”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti