Cronaca
Commenta

Droga e armi: i Carabinieri di Parma
arrestano 31enne con precedenti

Nel corso della stessa, in Strada Cartiera di Parma, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 180 grammi di hashish, un bilancino di precisione, prodotti per il confezionamento delle singole dosi destinate allo spaccio e la somma di 3500 euro

Nell’ambito di uno specifico servizio di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Parma hanno tratto in arresto un 31enne albanese residente in città, gravato da diversi precedenti di polizia, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi e ricettazione. L’arresto costituisce l’esito di una accorta attività di monitoraggio del territorio, con particolare riferimento alla lotta allo spaccio di stupefacenti nei parchi, ed è stato conseguito a seguito della perquisizione personale e locale effettuata nei confronti dell’arrestato che ha permesso di sequestrare oltre un etto e mezzo di hashish. Dopo che il 31enne è stato fermato al Parco Falcone e Borsellino e trovato in possesso di alcuni grammi di stupefacente e denaro i miliari hanno perquisito l’abitazione. Nel corso della stessa, in Strada Cartiera di Parma, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 180 grammi di hashish, un bilancino di precisione, prodotti per il confezionamento delle singole dosi destinate allo spaccio e la somma di 3500 euro. Su un ripiano dell’armadio, della camera da letto, nascosta tra i vestiti è stata recuperata una pistola “revolver”, oggetto di furto in abitazione a marzo 2021 a Polesine Zibello, completa di munizioni e una tacca di mira per fucile di precisione. Al termine delle attività di rito, l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Parma per rimanervi a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti