scuola
Commenta

Coldiretti e scuole, progetto
su agricoltura sostenibile al via

Tra i ‘tutor’ che accompagneranno gli alunni ci saranno figure d’eccezione, fra cui il professor Flavio Caroli, storico dell’arte e accademico italiano.

Da gennaio 2022 prende avvio “Lo sviluppo sostenibile e l’educazione alimentare”, il progetto didattico proposto da Coldiretti Cremona alle Scuole primarie della provincia di Cremona, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona, con l’impegno di promuovere sani stili di vita coniugati alla sostenibilità ambientale. Il progetto ha già ricevuto l’adesione di oltre 80 classi e si prepara a coinvolgere oltre 1500 alunni. Martedì 11 gennaio conferenza stampa di presentazione nella sede provinciale di Coldiretti Cremona.

Accanto al direttore di Coldiretti Cremona Paola Bono interverranno in conferenza stampa Luca Burgazzi, Assessore ai Sistemi Culturali, Giovani, Politiche della Legalità del Comune di Cremona, e la prof. Elisa Cambiati, Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona. Saranno presenti Carlo Maria Recchia, delegato di Coldiretti Giovani Impresa, e Maria Paglioli, Responsabile provinciale di Coldiretti Donne Impresa, portando la voce dei giovani imprenditori e delle imprenditrici agricole in prima linea nell’iniziativa.

Ci saranno alcune classi in video-collegamento, in rappresentanza di tutte le scuole che hanno aderito al progetto. Sarà il via ufficiale ad un viaggio – alla scoperta dell’agricoltura cremonese e dei suoi frutti –  che si apre con la prima lezione fissata il 13 gennaio e proseguirà nei prossimi mesi, con dialoghi tra alunni e agricoltori, nella modalità del collegamento-web, ma anche con visite nelle aziende agricole e video-testimonianze. Tra i ‘tutor’ che accompagneranno gli alunni ci saranno figure d’eccezione, fra cui il professor Flavio Caroli, storico dell’arte e accademico italiano.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti