Cultura
Commenta

Teatro, la preoccupazione di Romanetti:
"La cultura non sia Cenerentola"

Green Pass e FFP2: questo ad oggi le restrizioni imposte. E se Giuseppe Romanetti chiede un maggiore senso di civiltà, per riscoprire il valore del teatro, ecco che sul futuro le incognite, con Omicron e un po’ di psicosi, non sono poche. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Il primo stop, a causa della positività al Covid di uno dei componenti la compagnia che doveva esibirsi domenica, è arrivato per il Teatro di Casalmaggiore proprio in occasione dello spettacolo del 9 gennaio, che sarà recuperato non appena sarà possibile. Uno smacco al quale però il teatro di via Cairoli prova a rispondere con la certezza di avere sempre operato nel modo migliore: sia per la qualità delle proposte che per il mantenimento degli standard di sicurezza richiesti.

Green Pass e FFP2: questo ad oggi le restrizioni imposte. E se Giuseppe Romanetti chiede un maggiore senso di civiltà, per riscoprire il valore del teatro, ecco che sul futuro le incognite, con Omicron e un po’ di psicosi, non sono poche.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti