Cronaca
Commenta

Aiuto alle famiglie colpite dall'incendio,
ARCES Viadana non si tira indietro

Siamo disponibili attraverso il nostro sito www.arcesviadanaodv.it e invitiamo anche le altre associazioni ad attivarsi". Per chi volesse dare sostegno alla seconda raccolta fondi (quella che raggruppa tutte le famiglie) è possibile farlo anche tramite l'IBAN: IT37Q0200858021000105532318

ARCES dalla parte di chi è rimasto senza casa, deciso a farsi parte attiva per quelle che possono essere le necessità e i bisogni delle famiglie costrette a sfollare la palazzina di via Manfrassina seriamente lesionata dall’incendio. Il presidente Giuseppe Guarino e la sua associazione non si sono tirate indietro. “Non si può restare indifferenti a questa tragedia che ha visto colpiti diversi nuclei familiari. Quando abbiamo ricevuto la lettera di una delle figlie ci siamo subito attivanti, chiedendo al buon cuore di tutti i concittadini di Viadana di dare proprio aiuto concreto. Ognuno nelle proprie possibilità. Hanno perso tutto, servono non solo contributi in denaro, abbigliamento, biancheria di corredo ma anche mobili e altro. Viadana ha dimostrato sempre la sua generosità anche in altre occasioni, certo non possiamo recuperare i ricordi, ma non possiamo lasciare per strada queste famiglie cadute in disgrazia. Siamo disponibili attraverso il nostro sito www.arcesviadanaodv.it e invitiamo anche le altre associazioni ad attivarsi”. Per chi volesse dare sostegno alla seconda raccolta fondi (quella che raggruppa tutte le famiglie) è possibile farlo anche tramite l’IBAN: IT37Q0200858021000105532318.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti