Cronaca
Commenta

Casi Covid, chiuso pro tempore
l'Istituto San Giuseppe di Bozzolo

L’auspicio è che questo rigurgito di infezione possa avere termine al più presto consentendo la normale ripresa la settimana prossima così come spiega anche il parroco don Luigi Pisani. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Domenica mattina nella Chiesa di San Pietro a Bozzolo l’assenza delle Suore si notava. Importante e costante il ruolo delle religiose prima e durante le funzioni festive, sia nel preparare gli arredi, assieme al sagrestano, sia nella ricerca dei volontari per le letture del Vangelo, nella somministrazione della Eucaresta, ma soprattutto nel tenere in ordine i bambini delle scuole nei banchi della navata a loro riservata.

Tutte e 12 le suore se ne stanno rinchiuse a causa di un contagio che si è diffuso nell’Istituto San Giuseppe, che ha così dovuto interrompere le lezioni sino a data da destinarsi, come confermato sia dal parroco don Luigi Pisani che dal Sindaco Giuseppe Torchio che così informa: “Due religiose hanno subito il contagio da un alunno. Pertanto la Madre Superiora ha comunicato, con vivo rammarico, la chiusura dell’Istituto San Giuseppe  per la prossima settimana come da protocollo Covid. Come si ricorda – continua il primo cittadino – l’Istituto, sempre a causa del contagio da parte di un alunno, era stato chiuso per un breve periodo nella seconda fase della pandemia, ritornando poi nella piena operatività”.

L’auspicio è che questo rigurgito di infezione possa avere termine al più presto consentendo la normale ripresa la settimana prossima così come spiega anche il parroco don Luigi Pisani. “A inizio febbraio riaprono l’Oratorio, il catechismo e gli incontri formativi del doposcuola. Sempre Covid permettendo e studiando il calo dei contagi” sottolinea il sacerdote che conclude con l’invito ai fedeli a partecipare lunedì 31 gennaio ore 21 alla S.Messa in onore di Don Bosco.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti