Cronaca
Commenta

"Un gioco di classe”, nuova
iniziativa di Bi.Genitori

Aztechi, Egizi, Zulù, Indiani, Vikinghi, Maya, Polinesiani e Tartari sono i protagonisti di questa sfida che vuole coinvolgere l’intera classe nel cercare di completare la collezione.

“Un gioco di classe” è il titolo della nuova iniziativa promossa dall’Associazione Bi.Genitori Diritti dei Minori rivolta alle scuole elementari. “Abbiamo deciso – ha spiegato l’associazione – di lanciare una sfida a tutte le classi che decideranno di iscriversi e mettersi in gioco per cercare di completare la nostra collezione, 8 diverse tribù per un totale di 80 personaggi da collezionare ed inserire nell’apposito raccoglitore”.

Aztechi, Egizi, Zulù, Indiani, Vikinghi, Maya, Polinesiani e Tartari sono i protagonisti di questa sfida che vuole coinvolgere l’intera classe nel cercare di completare la collezione. Come associazione regaleremo 240 bustine ed un raccoglitore alle prime 50 classi che si iscriveranno entro il 28 febbraio, poi ci sarà tempo fino al 31 maggio per portare a termine la gara.

Per le prime 3 classi Bi.Genitori assegnerà un buono scuola, che si sta definendo in questi giorni. Sulla pagina www.bigenitori.it nei prossimi giorni ci sarà una sezione dedicata con l’elenco delle classi in gara, un modo “per coinvolgere tutti a collaborare all’insegna del ‘CeLoMiManca’”. Per tutte le informazioni è sempre attivo il numero 388.1999687

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti