Cronaca
Commenta

Marcaria, evade dai domiciliari
in comunità: 26enne arrestato

Per lui è dunque scattato il processo per direttissima al Tribunale di Mantova nella mattinata di mercoledì: la sentenza ha convalidato l’arresto e il 26enne è stato sottoposto nuovamente al regime di detenzione domiciliare nella medesima comunità di Marcaria.

I Carabinieri di Marcaria sapevano che quel ragazzo aveva il “vizietto”, ossia quello di evadere dalla struttura di recupero, nella quale doveva sconterà la propria pena, ossia gli arresti domiciliari. Parliamo della comunità che si trova proprio nel comune mantovano di Marcaria, dalla quale il ragazzo di 26 anni era solito uscito pur senza averne il permesso, per un reato commesso in precedenza.

Stavolta però i militari dell’Arma, che afferiscono al comando di Viadana, hanno tenuto d’occhio i suoi movimento e lo hanno colto in flagranza del reato di evasione. Per lui è dunque scattato il processo per direttissima al Tribunale di Mantova nella mattinata di mercoledì: la sentenza ha convalidato l’arresto e il 26enne è stato sottoposto nuovamente al regime di detenzione domiciliare nella medesima comunità di Marcaria.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti