Cronaca
Commenta

Al volante ubriaco, rischia più volte
il sinistro: fermato dopo un inseguimento

Per lui la denuncia per guida in stato di ebbrezza e per porto di oggetti atti ad offendere, il sequestro dell’auto per confisca e numerose sanzioni al codice della strada per la guida contromano e per la fuga all’alt.

I Carabinieri di Casalmaggiore sono dovuti intervenire e bloccare un uomo che alla guida di un veicolo stava creando un grave pericolo per gli altri utenti della strada. Infatti, la Centrale Operativa di Casalmaggiore ha ricevuto una richiesta di intervento di un conducente che aveva davanti a sé un’auto che effettuava delle manovre pericolose, in particolare rischiava di finire fuori strada e invadeva più volte la corsia opposta, rischiando un frontale con chi giungeva dalla parte opposta.

L’utente ha segnalato la posizione e la direzione di marcia e due pattuglie, una dell’Aliquota Radiomobile di Casalmaggiore e una della Stazione di Solarolo, hanno intercettato il veicolo all’ingresso di Casalmaggiore, proveniente dalla provincia di Parma, ma l’uomo non si è fermato all’alt e ha anzi premuto sull’acceleratore. Ne è nato un inseguimento fino a San Giovanni in Croce dove le due pattuglie hanno costretto l’uomo a fermarsi.

Il giovane ha mostrato immediatamente i sintomi di una elevata assunzione di alcolici e per questo motivo è stato sottoposto al test dell’etilometro che ha evidenziato un valore di oltre 2,00 g/l, quattro volte superiore a quanto consentito dalla legge. Inoltre, durante la perquisizione dell’auto è stato trovato e sequestrato un coltello che deteneva illegalmente. Per lui la denuncia per guida in stato di ebbrezza e per porto di oggetti atti ad offendere, il sequestro dell’auto per confisca e numerose sanzioni al codice della strada per la guida contromano e per la fuga all’alt.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti