Solidarietà
I commenti sono chiusiCommenta

Guerra in Ucraina, la Prefettura
cerca nuovi centri di accoglienza

La decisione è stata assunta – evidenzia la prefettura – in relazione all’aggravarsi della situazione umanitaria legata al conflitto in atto, che sta incrementando notevolmente l’afflusso di persone in arrivo sul territorio nazionale.

Cercasi centri di accoglienza per i profughi ucraini: la richiesta arriva dalla prefettura di Cremona, che ha indetto un avviso pubblico esplorativo rivolto agli operatori economici, per l’affidamento di questo tipo di servizi.

La decisione è stata assunta – evidenzia la prefettura – in relazione all’aggravarsi della situazione umanitaria legata al conflitto in atto, che sta incrementando notevolmente l’afflusso di persone in arrivo sul territorio nazionale.

L’avviso è finalizzato ad individuare centri di accoglienza costituiti da singole unità abitative, messe a disposizione dagli operatori economici, aventi capacità ricettiva massima di 50 posti complessivi nonché centri collettivi con capacità ricettiva fino a 50 posti.

Naturalmente dovranno essere strutture immediatamente utilizzabili, in modo da poter essere approntate subito per le crescenti esigenze di accoglienza. Possono partecipare gli enti pubblici e quelli ecclesiastici, gli operatori del privato sociale, le associazioni, le fondazioni. Le domande dovranno essere presentate entro il 18 marzo. Verrà poi bandita una procedura di gara tra i vari partecipanti, che saranno invitati a presentare un’offerta tecnico-economica. Tuttavia, qualora ve ne fosse la necessità, la prefettura potrà anche fare ricorso ad affidamenti diretti.

La prefettura corrisponderà ai soggetti che si impegneranno in questo servizio, un importo di 24,57 euro ad ospite per le singole unità abitative e di 29,30 per i centri collettivi. Altri 150 euro verrano corrisposti per il kit di primo ingresso, a cui si aggiungeranno 5 euro per la scheda telefonica e 2,50 per il poket money giornaliero.

La documentazione di gara e maggiori informazioni di dettaglio sulla procedura sono consultabili sul sito internet della Prefettura di Cremona, nella sezione Amministrazione trasparente – Bandi di gara, raggiungibile al seguente indirizzo:
www.prefettura.it/cremona/contenuti/Servizio_accoglienza_cittadini_ucraini_anno_2022-13354556.htm

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.