Salute
Commenta

Fine emergenza, M5S: "In Lombardia
guardiamo avanti senza scordare"

"Purtroppo, il peggio non è ancora alle spalle e gli effetti della crisi potrebbero farsi sentire ancora a lungo. L’impegno di oggi deve essere quello di non dimenticare".

Nicola Di Marco (M5S): «Il superamento dello stato di emergenza segna un momento di grande speranza per il Paese e per la Lombardia. Il periodo che ha segnato il nostro tempo si chiude nel rispetto dei principi di gradualità e precauzione, in continuità con le modalità attraverso le quali il governo Conte aveva gestito le prime terribili fasi dell’emergenza sanitaria. È l’ultima sconfitta di quella politica becera, dell’apro tutto-chiudo tutto a seconda degli umori, che ha fatto della pandemia strumento di propaganda alimentando campagne di disinformazione, volte a destabilizzare strizzando l’occhio al consenso delle visioni più estreme.

Purtroppo, il peggio non è ancora alle spalle e gli effetti della crisi potrebbero farsi sentire ancora a lungo. L’impegno di oggi deve essere quello di non dimenticare. Perché solo attraverso la memoria di tutto ciò che non ha funzionato, proprio qui in Lombardia, sarà possibile evitare che certi errori non siano commessi mai più. Anche per questo, domani il Movimento Cinque Stelle sarà presente a Bergamo, e in diverse città lombarde, per partecipare alle commemorazioni legate alla “Giornata nazionale in memoria delle vittime del COVID-19”» così il capogruppo del Movimento Cinque Stelle Lombardia, in merito alla fine dello stato d’emergenza dovuto alla pandemia da Covid-19.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti