Agricoltura
Commenta

"Parco agrisolare", provvedimento
presentato in un incontro di Coldiretti

Il testo del provvedimento è stato inviato a Bruxelles per l’approvazione della Comunità Europea, si attende quindi il bando contenente le indicazioni tecnico-operative entro il 30 giugno 2022. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

L’impiego del fotovoltaico nelle imprese agricole è stato al centro dell’incontro promosso da Coldiretti Cremona in collaborazione con GS Service, che nella sala del Consorzio Agrario Provinciale a Malagnino, ha fatto il punto sul “Parco agrisolare”, misura approvata nel decreto attuativo firmato dal ministro per le Politiche agricole Patuanelli, che stanzia 1,5 miliardi per gli anni compresi tra il 2022 e il 2026 nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

I fondi sono destinati all’installazione di impianti fotovoltaici nelle aziende agricole, energia green già attiva in diverse realtà del territorio come ha ricordato Paola Bono direttore di Coldiretti Cremona.

All’incontro fra i relatori hanno partecipato anche Simone Guarisco Titolare di GS Service e la Vicepresidente di Coldiretti Cremona Serena Antonioli, oltre al Responsabile Ambiente Andrea Ragazzini che ha sottolineato l’importanza del tema in un momento di elevati costi dell’energia elettrica.

Il testo del provvedimento è stato inviato a Bruxelles per l’approvazione della Comunità Europea, si attende quindi il bando contenente le indicazioni tecnico-operative entro il 30 giugno 2022. Il servizio di Federica Priori.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti