Cronaca
Commenta

Bozzolo e Rivarolo Mantovano, video
sorveglianza nei parchi pubblici

Ciascuno dei sei parchi sarà monitorato da tre/quattro apparecchi di ripresa ad alta risoluzione che trasmetteranno, a mezzo wireless, le immagini alle centrali di video-registrazione locali dei due comandi di Polizia locale.

Il progetto di video sorveglianza dei parchi pubblici, elaborato dagli Uffici tecnici dei Comuni di Rivarolo Mantovano e Bozzolo, ha avuto il via libera dalla Giunta dell’Unione che, venerdì 8 aprile, ne ha approvato la candidatura al Bando regionale Installazione di impianti di videosorveglianza nei parchi comunali, stanziamento 2022, e l’impegno di spesa relativo. Progetto sviluppato e coordinato dell’ispettore di polizia locale Giuliana Scaglioni col supporto di ALGOR elettronica.

Sei i parchi pubbici coinvolti: due a Rivarolo, uno a Cividale e tre a Bozzolo, nei quali verranno complessivamente installate 20 nuove telecamere, per un importo di spesa previsto di  €. 55.990,00, oltre all’IVA. Di questo investimento, l’80% è finanziabile da parte di Regione Lombardia, nel caso di esito positivo della candidatura.

Obiettivo del progetto è elevare la capacità di controllo del territorio da parte della Polizia locale integrando il sistema di video sorveglianza già in essere nei due Comuni con ulteriori telecamere ambientali. L’intento dichiarato è scoraggiare e perseguire, in seconda battuta, eventuali atti illeciti e di degrado ambientale perpetrati da singoli individui o gruppi di persone.

La funzionalità Day/Night permette la commutazione automatica della visualizzazione da colori a quella in bianco e nero, rendendo possibile la ripresa notturna, comunque sempre in alta qualità, basata sulla quantità di luminosità presente.

Ciascuno dei sei parchi sarà monitorato da tre/quattro apparecchi di ripresa ad alta risoluzione che trasmetteranno, a mezzo wireless, le immagini alle centrali di video-registrazione locali dei due comandi di Polizia locale.

“Ora”, dichiara il presidente dell’Unione di Comuni Massimiliano Galli, “aspettiamo fiduciosi l’esito dell’istruttoria, auspicando di rientrare tra le Unioni che saranno prossimamente finanziate da Regione Lombardia”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti