Sport
Commenta

Viadana Bike e Gioca In Bici, il 1°
maggio CrossCountry giovanissimi

L’evento agonistico è riservato alla categoria Giovanissimi G1-G6 maschi e femmine per atleti di età compresa tra i 7 e i 12 anni, ma ci sarà spazio anche per gli iscritti al Promozionale dedicato ai bambini e alle bambine sotto i 7 anni di età iscritti alla Federazione

In foto, da sinistra: Cavallari, Gualerzi, Cavatorta, Vezzosi, Oliva

Ieri mattina in municipio è stato presentato l’evento “Crosscountry Città di Viadana Trofeo Conad Superstore Viadana” che si svolgerà domenica 1° maggio presso il BikePark Baden Powell di via Al Ponte, gara organizzata dall’Asd Gioca in Bici Oglio-Po di Casalmaggiore in collaborazione con Asd Team Viadana Bike (gestore dell’impianto) e con il patrocinio del Comune di Viadana.

L’evento agonistico è riservato alla categoria Giovanissimi G1-G6 maschi e femmine per atleti di età compresa tra i 7 e i 12 anni, ma ci sarà spazio anche per gli iscritti al Promozionale dedicato ai bambini e alle bambine sotto i 7 anni di età iscritti alla Federazione. Le iscrizioni scadono venerdì alla mezzanotte e per il momento hanno già aderito numerose società provenienti dalle province di Mantova, Cremona, Brescia, Reggio Emilia e Verona per un totale di 140 giovani atleti partecipanti. L’evento di domenica 1° maggio, come hanno ribadito i rappresentanti società Maurizio Vezzosi e Damiano Oliva, sancisce un ulteriore passo nella collaborazione tra l’Asd di Casalmaggiore e quella di Viadana, entrambe impegnate non solo nella promozione del ciclismo su strada e fuori strada sul territorio, ma anche a livello di infrastrutture (Gioca in Bici utilizza il BikePark viadanese anche per gli allenamenti).

“Per i bambini iscritti alla nostra Asd stiamo cercando periodicamente di utilizzare il BikePark di Viadana per fornire loro stimoli alla multidisciplinarità – afferma Vezzosi di Gioca in Bici Oglio-Po -. Quando Team Viadana Bike ci ha proposto di realizzare questo evento, abbiamo subito accettato con grande entusiasmo. Del resto gli stimoli che ci arrivano dalla Federazione sono proprio di fare attività per bambini diversificate, sia su strada che fuori strada, e da quest’anno abbiamo introdotto il crosscountry. È importante sottolineare che tanti dei nostri giovani iscritti provengono proprio da Viadana”.

Per la gara di domenica, che è inserita nel calendario regionale della FCI, sono stati individuati tre differenti circuiti per lunghezza e difficoltà tecniche, partendo dalle categorie dei più piccoli fino ad arrivare a quelli dei più grandi (il ritrovo in loco è alle ore 7.30, l’inizio delle competizioni è fissato per le 9.30).

“Vedo di buon occhio la collaborazione tra le due Asd – dice il sindaco Nicola Cavatorta – perché copre l’offerta relativa a questa specialità ciclistica, che riscuote un certo interesse, tra Viadana e Casalmaggiore. L’area in cui è inserito il BikePark sarà oggetto di ulteriori investimenti e riqualificazioni”. “Bisogna fare i complimenti al Team Viadana Bike – aggiunge l’assessore allo Sport Alessandro Cavallari – con cui l’amministrazione comunale ha da sempre un buon rapporto per aver creato un bellissimo percorso in un luogo che precedentemente era sostanzialmente abbandonato. Lo sport giovanile è importante e da parte nostra c’è la massima collaborazione”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti