Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Concorso Senghor, sabato
la cerimonia di premiazione

Dopo una introduzione generale da parte di Paolo Segalla e di una figura istituzionale, il professor Stefano Prandini entrerà nello specifico del tema del concorso esponendo una relazione. Una volta resi noti i vincitori, Arianna Novelli leggerà le opere accompagnata da Cecilia Gelsomino, studentessa del classico, alle tastiere

E’ giunta l’ora di conoscere gli elaborati vincitori del Concorso Letterario Senghor che aveva come tema “L’amore e l’identità giovanile”. Sabato 14 Maggio alle ore 16.30 in auditorium verranno presentate le opere, cinque per categoria più tre collettive, che si sono guadagnate il podio.

Dopo una introduzione generale da parte di Paolo Segalla e di una figura istituzionale, il professor Stefano Prandini entrerà nello specifico del tema del concorso esponendo una relazione.
Una volta resi noti i vincitori, Arianna Novelli leggerà le opere accompagnata da Cecilia Gelsomino, studentessa del classico, alle tastiere.

Santina Maldotti, Monica Bovis, Mauro Ferrari e Marco Visioli commenteranno i lavori premiati e le motivazioni per le quali sono stati scelti. L’evento è aperto a tutti e si presta ad essere un bel momento per conoscere come i giovani, i nostri figli, vivono il sentimento che più di tutti procura gioia, dolore, agitazione, disagio, frastornamento, inquietudine, sconcerto, smarrimento, turbamento, euforia, nell’età in cui si è più vulnerabili.

I vincitori riceveranno premi in denaro, una ceramica d’arte ad opera del maestro Vitale e vedranno e una pubblicazione dei loro lavori.

Giovanna Anversa

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.