Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Rotonda per Parma, erba
alta: urge intervento rapido

Servirebbe poco per predisporre un taglio regolare e programmato sulle rotonde e agli incroci considerando come in fretta cresce la vegetazione in questo periodo primaverile. Sperando di non assistere al solito teatrino dell'attribuzione delle competenze: tocca a me, tocca a lui, la strada appartiene a questo o a quell'altro Ente

Ritorna il problema dell’erba alta sulla rotonda che porta sul ponte del Po. Un incrocio di strade che risulta pericoloso quando la visibilità è resa difficile dalla vegetazione molto fitta. Ciò che fa specie è che non era passato molto tempo da una precedente segnalazione sempre fatta a mezzo stampa e su sollecitazione degli automobilisti i quali evidentemente hanno ancora fiducia in quello che una volta era chiamato quarto potere. E in effetti dopo la pubblicazione sui giornali l’erba era stata tagliata solo in corrispondenza del tratto dove si deve dare la precedenza. Ma si è trattato di un taglio a metà come se un barbiere avesse praticato una sfumatura sulla testa di un cliente abbandonando poi il lavoro per un improvviso impegno sopraggiunto. Adesso si attende un nuovo intervento che non può essere rinviato. Servirebbe poco per predisporre un taglio regolare e programmato sulle rotonde e agli incroci considerando come in fretta cresce la vegetazione in questo periodo primaverile. Sperando di non assistere al solito teatrino dell’attribuzione delle competenze: tocca a me, tocca a lui, la strada appartiene a questo o a quell’altro Ente.

Ros Pis (Foto: Alessndro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.