Sport
I commenti sono chiusiCommenta

Rugby Viadana, arriva Javier Rojas
fortemente voluto da Urdaneta

"Un giocatore completo, con tutte le caratteristiche che un mediano d'apertura dovrebbe avere: intelligenza tattica, strategia, comprensione e lettura del gioco. - Queste le parole di Ulises Gamboa – fortemente voluto da Urdaneta, forse la prima scelta vera e propria fatta da lui"

Foto: Martina Sofo per rugby Viadana

Voluto fortemente dal neo allenatore Bernardo Urdaneta, Javier Rojas Alvarez, mediano d’apertura di grande esperienza andrà a vestire la maglia giallonera per la stagione 2022-2023.

Arrivato la prima volta a Viadana nell’ottobre del 2017 per far fronte all’infortunio di Capitan Brian Ormson, Rojas ha dato modo al pubblico viadanese di comprendere il calibro del giocatore che avevano di fronte segnando ben 57 punti in 7 partite giocate, frutto di una meta e soprattutto del piede preciso con ben 20 calci piazzati.

Argentino ma con passaporto Italiano, classe 1991, Rojas vanta un curriculum di tutto rispetto che spazia dal rugby a XV al rugby a 7. Sin dal 2012 viene convocato con i Pampas XV con i quali giocherà fino al 2013 la Vodacom Cup, e con i quali successivamente disputerà la World Rugby Pacific Challenge.

Nel 2015 si dedica al rugby europeo, si trasferisce in Francia e gioca il campionato di ProD2 con l’SC Albi. Il suo curriculum è arricchito ulteriormente dalle sue 11 presenze nei World Seven Series Tournaments, dalla sua partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016 e da 5 test con l’Argentina. Successivamente alla sua partenza da Viadana si trasferisce in Inghilterra presso i Cornish Pirates con i quali è rimarrà fino al 2021 per poi approdare in Spagna. Dalla prossima stagione sarà un giocatore del Rugby viadana 1970.

“Un giocatore completo, con tutte le caratteristiche che un mediano d’apertura dovrebbe avere: intelligenza tattica, strategia, comprensione e lettura del gioco. – Queste le parole di Ulises Gamboa – fortemente voluto da Urdaneta, forse la prima scelta vera e propria fatta da lui”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.