Sport
Commenta

Vbc, inizia l'era Pistola: "Vogliamo
riportare in alto Casalmaggiore"

Pistola, anconetano di nascita e montemarcianese d'origine, sarà accompagnato dal suo secondo all'epoca di Legnano, il comasco Mauro Tettamanti e dal suo preparatore atletico nella stagione di Pesaro Maurizio Gardenghi. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

“Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano” questo diceva una canzone di Antonello Venditti ed è forse la frase più giusta in questo momento: il nuovo head coach della Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore sarà Andrea Pistola, cercato nella prima stagione di Serie A1 di Casalmaggiore e arrivato sulle sponde casalasche del Po per la stagione 2022/2023.

La decima stagione della società rosa nella massima serie italiana inizia dalla presentazione dell’intero staff tecnico, medico e fisioterapico: confermatissimi i fisioterapisti dott. Diego Marutti, dott. Andrea Fellini e dott. Andrea d’Auria, stessa sorte per i medici dott. Graziano Sassarini e dott. Luigi Vezzosi, altre conferme anche tra lo staff, lo scout Alessandro Biancardi, il team manager Giovanni Roffia e il terzo allenatore Michele Moroni. Le nuove figure saranno Maurizio Gardenghi, preparatore atletico, Mauro Tettamanti vice coach e, come già detto, l’head coach Andrea Pistola.

Pistola, anconetano di nascita e montemarcianese d’origine, sarà accompagnato dal suo secondo all’epoca di Legnano, il comasco Mauro Tettamanti e dal suo preparatore atletico nella stagione di Pesaro Maurizio Gardenghi.

“Sono molto contento per questa mia nuova esperienza – dice Andrea Pistola – sia perchè Casalmaggiore è sempre una delle società più importanti del campionato italiano, sia perchè la stessa società, con un contratto biennale, mi ha dimostrato molta fiducia. Siamo quindi molto desiderosi di far bene ed iniziare questo nuovo progetto”. Il servizio Tg è di Simone Arrighi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti