Sport
I commenti sono chiusiCommenta

Brescia, Bergamo e Como: tris di
belle trasferta per l'Interflumina

Certamente un week end dal punto di vista metereologico non favorevole all'Atletica leggera che svolge le proprie gare outdoor fortemente condizionate dalle condizioni climatiche. Ma le soddisfazioni non sono mancate. GUARDA LA FOTOGALLERY

Una grande festa di atletica giovanile sabato a Bergamo rovinata un po’ dalla pioggia che ha causato più di un disagio ad atleti ed atlete, in particolare alle discipline tecniche quali la corsa ad ostacoli.

Partiamo da qui per giustificare la caduta rovinosa di Vittoria Esperanza Kipre dell’Atletica Interflumina, lanciata verso l’ultimo ostacolo da protagonista con un tempo cronometrico di tutto rispetto ma rullata al suolo bisticciando con l’asticella forse posta a distanza non regolare. Peccato per lei, ma il 2 giugno è alle porte e Chiari, Meeting nazionale, potrà dire la verità.

Bravissimo Giuseppe Romano nella gara dei m. 100 Hs., secondo con il tempo di 14″76, vicinissimo al personale (punti 768). Vale lo stesso per Melissa Boldrini che giunge seconda nel lancio del disco con m. 27,53, anche lei disturbata da pioggia e vento (punti 740). Molto bene anche Cristina Biondolillo, quarta classificata nel salto in lungo con la probante misura di m. 4,85 (punti 764).

Prova di grande coraggio per il giovane Edoardo Coppi al primo anno di categoria Cadetti che nei m. 1000 ha fermato il cronometro sui 3’10″72 (punti 434), suo record personale giungendo nono su ben 19 atleti in gara. La sua specialità è il canottaggio dove primeggia indisturbato in campo lombardo, ma per aiutare l’Interflumina non ha disdegnato di offrire il proprio contributo in vista dei Campionati regionali di Società. Non possiamo non citare la gara di Asia Zilioli della ASD Atletica Castelleone che ha condotto la gara dei m. 1000 da vera protagonista, concludendo seconda con il tempo di 3’15″16 vicina al suo personale.

Nel frattempo a Brescia, in occasione del 2° Meeting della Leonessa, l’ostacolista Interflumina Bethany Visioli ha chiuso i m. 100hs. al sesto posto con il tempo di 14″89. Elena Pezzali invece ha chiuso con 3.30 metri sotto la pioggia del Brixia Meeting, dove ha rappresentato la Lombardia, classificandosi quarta nel salto con l’asta. Una bel confronto con le migliori atlete in graduatoria nazionale Italiana e rappresentanti delle regioni Bayern e Baden Wurttemberg (Germania), Ticino (Svizzera) e Slovenia. Prossima tappa Meeting Nazionale Giovanile città di Chiari il 2 Giugno prima dei Campionati Italiani Allievi/e a Milano il 19 giugno.

Risultati positivi anche da Mariano Comense per il Meeting Bronze Lombardia. L’Interflumina è salita con il Prof. Roberto Montesano con tre ostacolisti per conquistare due argenti ed un quarto posto. Record personale  per il bravo More Gabriel Euro che corre i 110 hs. Allievi in 15″17 (punti 771) superando il precedente limite di 15″20. Sempre argento per lo Juniores Ohene Addo Randy che ferma  il cronometro a 14″87 nei m. 110 hs. (punti 851) ; tempo personale di 14″83. Brava l’Allieva Emma Rossetti che con fortissimo vento contro ottiene un 18″70 nei m. 100 hs. (punti 430) giungendo quarta in classifica. Tutti gli Atleti del settore ostacoli sono allenati dal Prof. Giangiacomo Contini.

Certamente un week end dal punto di vista metereologico non favorevole all’Atletica leggera che svolge le proprie gare outdoor fortemente condizionate dalle condizioni climatiche. Queste sono uguali per tutti gli atleti, meno nella velocità dove sovente il vento cambia direzione e tra una serie e l’altra le cose cambiano moltissimo. Purtroppo sono le prestazioni tecniche ad essere molto condizionate causando, disappunto e delusione negli atleti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.