Sport
I commenti sono chiusiCommenta

Brazilian Jiu Jitsu, a Firenze due
Juniores Budoclan Campioni Italiani

Medaglia d’oro per il primo posto sul podio ai giovani lottatori di Viadana, Liviu Christian Caeriu e ad Alessandro Dresda, che si aggiudicano il titolo di campioni italiani nelle rispettive categorie Infantile 2010 gialle/arancioni - leggero ed Adolescente 2008 gialle/arancioni – massimi, con promozione sul podio a cintura arancione, inoltre meritata medaglia d’argento per Marco Nicola Caeriu, categoria adolescente 2007 arancioni - medio

Domenica 29 maggio al Mandela Forum di Firenze si è svolto il campionato italiano di Brazilian Jiu Jitsu per adulti e juniores – Italian BJJ Open, che ha visto la partecipazione di oltre 1.500 atleti provenienti da tutta Italia. Grande soddisfazione per l’Accademia Jiu Jitsu Team Budoclan di Casalmaggiore che ha partecipato con il gruppo Juniores, aggiudicandosi medaglie e risultati prestigiosi. Medaglia d’oro per il primo posto sul podio ai giovani lottatori di Viadana, Liviu Christian Caeriu e ad Alessandro Dresda, che si aggiudicano il titolo di campioni italiani nelle rispettive categorie Infantile 2010 gialle/arancioni – leggero ed Adolescente 2008 gialle/arancioni – massimi, con promozione sul podio a cintura arancione, inoltre meritata medaglia d’argento per Marco Nicola Caeriu, categoria adolescente 2007 arancioni – medio.

I ragazzi, già vincitori in altre gare di campionati di Brazilian jiu jitsu, sono allenati dall’istruttore Gianluca Cominotti dell’Accademia Jiu Jitsu Team Budoclan di Casalmaggiore, a cui vanno i complimenti per la professionalità e dedizione nell’insegnamento ad adulti e ragazzi, della disciplina sportiva del Brazilian jiu jitsu.

I lottatori dell’Accademia Budoclan di Casalmaggiore, grazie alla preparazione del loro maestro, sono impegnati da tempo nella conoscenza del Brazilian Jiu Jitsu (BJJ), un’arte marziale, uno sport da combattimento ed un metodo di difesa personale specializzato nella lotta, in particolare in quella al suolo. La disciplina insegna come suo fondamento che una persona più piccola e debole può difendersi con successo da un assalitore più grande e più forte, portando lo scontro a terra dove utilizzerà appropriate tecniche di finalizzazione come leve, chiavi articolari e strangolamenti. Il BJJ è una delle migliori arti marziali per la difesa personale e viene utilizzato dalle forze armate di tutto il mondo per imparare a neutralizzare un avversario in maniera astuta e veloce. Oltre ad essere tutto questo è soprattutto uno stile di vita dove rispetto e disciplina sono fondamentali.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.