Salute
Commenta

Dolore cronico,
curarlo è possibile

Si accede con impegnativa del medico curante con richiesta di “prima visita per terapia del dolore”, da prenotare presso il CUP o telefonando in reparto al numero 0372 405330 (dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14).

In occasione della Giornata Nazionale del Sollievo istituita nel 2001 dal Presidente del Consiglio dei ministri per “promuovere la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che stanno ultimando il loro percorso vitale”, l’ASST di Cremona, in collaborazione con ACCD (Associazione Cremonese Cura del Dolore), propone ai cittadini una linea telefonica dedicata per consulenze e informazioni in tema di terapia del dolore, attiva per tre giorni: lunedì 30 e martedì 31 maggio, e mercoledì 1 giugno, dalle ore 9 alle 12, al numero 327 0557462.

Il dolore cronico è una malattia. Quando il dolore dura per molto tempo le vie nervose cambiano e il dolore diventa cronico.  In Italia colpisce circa 12 milioni, con punte tra gli over 65 e una presenza più rilevante tra le donne. I sintomi più diffusi sono malattie dell’apparato muscolo-scheletrico e la lombalgia. La localizzazione più comune è la schiena, seguita da ginocchia, testa e gambe.

Il dolore cronico può essere trattato, gli operatori dell’Unità Operativa di Cure Palliative dell’ASST di Cremona offrono consulenze e terapie personalizzate grazie ad un team multidisciplinare e integrato. Presso il Padiglione n. 9 dell’Ospedale di Cremona è presente un Ambulatorio dedicato, attivo dal lunedì al venerdì.

Si accede con impegnativa del medico curante con richiesta di “prima visita per terapia del dolore”, da prenotare presso il CUP o telefonando in reparto al numero 0372 405330 (dal lunedì al venerdì, dalle 12 alle 14).

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti