Cronaca
Commenta

Bozzolo, incidente in moto.
Gravissimo giovane di 22 anni

Il giovane viaggiava verso la provinciale in sella alla sua moto, una KTM, quando ne ha perso il controllo, andando a sbattere prima contro il muretto e poi contro una Citroen. Sul posto i medici del 118, ma vista la gravità delle condizioni del ragazzo è stato allertato l'elisoccorso. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Gravissimo incidente, verso le 23,30 di domenica in via Valcarenghi a a Bozzolo. In codice rosso, R.B., un 22enne di Campitello Marcaria. Il giovane viaggiava verso la provinciale in sella alla sua moto, una KTM, quando ne ha perso il controllo, andando a sbattere prima contro il muretto e poi contro una Citroen. Sul posto i medici del 118, ma vista la gravità delle condizioni del ragazzo è stato allertato l’elisoccorso.

Il mezzo, partito da Brescia, è atterrato al Campo Sportivo, dove nel frattempo erano giunti i genitori del giovane. Dalle testimonianze raccolte sembra che R.B. fosse al bar Classic a Bozzolo in compagnia degli amici quando, poco dopo le 23, avrebbe deciso di fare ritorno a casa. Imboccata via Valcarenghi e giunto verso la fine della via, per cause in corso di accertamento, avrebbe perso il controllo del mezzo. Dai segni sull’asfalto la moto avrebbe proseguito per una ventina di metri prima di sbattere violentemente contro il muretto e poi contro un’auto, una Citroen C3 appunto, parcheggiata subito dopo una leggera curva.

Gravissime le sue condizioni, tanto che il 22enne è stato rianimato per un’ora sul posto, avendo subito un arresto cardiaco, oltre che gravi lesioni agli arti inferiori. Sul luogo dell’incidente, per i rilievi, i carabinieri di Bozzolo e di Marcaria. Il tempestivo arrivo dei soccorsi ha consentito al ragazzo di poter ancora lottare, come racconta un testimone, Pasquale Amato del vicino ristorante Croce d’Oro.

N.C. & R.P.

© Riproduzione riservata
Commenti