Cronaca
Commenta

San Matteo, Viadana al lavoro per
ponte Bailey per limitare i disagi

Attualmente, il Comune di Viadana è in attesa che il Comando comunichi la data di sopralluogo, quale atto necessario alla quantificazione dei costi per la posa e il mantenimento in loco per l’intera durata del cantiere di un ponte mobile di tipo “Bailey”. Le dimensioni e i carichi di esercizio sopportabili dal ponte provvisorio dovrà essere concordata in ragione dei vincoli tecnici riscontrati in loco e dei costi preventivati

Chiusura del ponte sul Canale Ceriana a San Matteo delle Chiaviche: l’amministrazione comunale si è mossa da subito per cercare di trovare una soluzione nonostante i lavori non siano di competenza del Comune di Viadana.

Una breve cronistoria. Il 26 aprile e poi successivamente il 9 maggio scorso l’assessore ai Lavori Pubblici e il personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Viadana hanno partecipato a due incontri presso il Settore Lavori Pubblici e Trasporti della Provincia di Mantova nel corso dei quali sono stati messi a conoscenza degli esiti della campagna di verifiche statiche compiute sui ponti di competenza provinciale, e in particolare sullo stato del degrado in cui versa il ponte sul canale Ceriana.

In seguito alla comunicazione dell’avvenuta emissione dell’ordinanza sottoscritta dal dirigente del Settore Lavori Pubblici e Trasporti della Provincia di Mantova di chiusura al traffico del ponte, il Comune di Viadana, in accordo con la Provincia e la Prefettura di Mantova, ha inoltrato al Comando Truppe Alpine di Bolzano la richiesta di preventivo economico per la posa di un ponte mobile che potesse sopperire all’avvenuta chiusura per lavori del ponte sormontante il Canale Ceriana.

In data 25 maggio è pervenuta per conoscenza al Comune di Viadana la richiesta di quantificazione degli oneri di ricognizione avanzata dal medesimo Comando nei confronti del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona. In data 14 giugno si è tenuto presso il Comune di Viadana l’incontro organizzativo tra i rappresentanti e i tecnici del Comune, della Provincia e del Consorzio di Bonifica Navarolo. Nella medesima data il Comando Truppe Alpine di Bolzano, a seguito di avvenuta quantificazione dei suddetti costi, ha quantificato al Comune di Viadana l’ammontare di oneri di ricognizione pari a 118,34 euro.

Sempre il 25 maggio è stato emesso l’atto di impegno di spesa a copertura dei suddetti oneri e il giorno seguente è stato richiesto al Comando Truppe Alpine di Bolzano di indicare la data per l’effettuazione del sopralluogo.

Attualmente, il Comune di Viadana è in attesa che il Comando comunichi la data di sopralluogo, quale atto necessario alla quantificazione dei costi per la posa e il mantenimento in loco per l’intera durata del cantiere di un ponte mobile di tipo “Bailey”. Le dimensioni e i carichi di esercizio sopportabili dal ponte provvisorio dovrà essere concordata in ragione dei vincoli tecnici riscontrati in loco e dei costi preventivati.

Non appena il Comune avrà notizie certe, in accordo con la Provincia provvederà a convocare una pubblica assemblea a San Matteo delle Chiaviche.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti