scuola
I commenti sono chiusiCommenta

Sabbioneta, rimborsi rette
alla Scuola Paritaria Braga

Certamente non si arriverà alla gratuità nella frequenza prevista nelle scuole dell’infanzia statali, ma comunque sarà un gradito aiuto per i genitori-lavoratori sabbionetani che hanno avuto fiducia nella scuola paritaria di Ponteterra; questa scuola ogni anno si guadagna il tutto esaurito anche grazie all’utenza proveniente dai Comuni limitrofi

Dopo tanti disagi e spese aggiuntive dovute all’emergenza sanitaria Covid 19, finalmente una bella notizia per i genitori sabbionetani di bimbe e bimbi che frequentano la scuola paritaria Braga di Ponteterra.

Il dono parte dal Ministero dell’Istruzione e si chiama “Fondo nazionale sistema integrato 0/6” che, applicando quanto previsto dal Decreto Legislativo 65/2017, eroga le risorse ai Comuni previa programmazione regionale sulla base delle richieste degli Enti locali che, in questo caso d’intesa col CdA della Fondazione Braga, non si sono lasciati scappare l’opportunità offerta.

La Regione Lombardia, riconoscendo la funzione sociale delle scuole dell’infanzia autonome non statali e non comunali, senza fini di lucro, ne sostiene l’attività mediante un proprio intervento finanziario integrativo rispetto a quello comunale e a qualsiasi altra forma di contribuzione prevista dalla normativa statale, regionale o da convenzione, al fine di contenere le rette a carico delle famiglie; è questo il caso dell’unica scuola paritaria situata nel Comune di Sabbioneta, la Scuola Luigi Braga di Ponteterra, convenzionata appunto col Comune ed unica scuola dell’Infanzia del Comune con la sezione Primavera.

Con delibera di giunta n. 92 del 17-06-2022 si arriva quindi alla promozione di azioni volte al sostegno delle responsabilità genitoriali nell’assolvimento dei compiti educativi e di cura, anche promuovendo la conciliazione dei tempi di lavoro con i tempi della famiglia.

In pratica si destina il contributo di € 6.476,69 al fine di sostenere le famiglie degli alunni residenti che frequentano la Scuola Paritaria “Luigi Braga” attraverso la rideterminazione delle rette per l’a.s. 2021/2022 e prevedendo la riduzione tariffaria in base alla fascia oraria frequentata.

Considerato che le tariffe mensili variano da un minimo di € 113,00 ad un massimo di € 348,00 avremo un rimborso mensile da un minimo di € 20,00 ad un massimo di € 62,00 che produrranno un risparmio in media di circa trecento euro all’anno.

Certamente non si arriverà alla gratuità nella frequenza prevista nelle scuole dell’infanzia statali, ma comunque sarà un gradito aiuto per i genitori-lavoratori sabbionetani che hanno avuto fiducia nella scuola paritaria di Ponteterra; questa scuola ogni anno si guadagna il tutto esaurito anche grazie all’utenza proveniente dai Comuni limitrofi.

Un bel risultato, soprattutto se paragonato con la crisi vissuta negli anni 2013-2014 allorché si paventava addirittura la chiusura dell’unica scuola di Ponteterra.

“Un ringraziamento per il lavoro svolto per ottenere questo risultato all’ufficio scuola del Comune di Sabbioneta, al consigliere delegato Vittoriano Razzini e al CDA della Fondazione Braga. Questa iniziativa si unisce a quelle percorse per garantire sostegno alle famiglie sabbionetane i cui figli frequentano le scuole statali, attraverso il potenziamento del doposcuola comunale” ha detto Marco Pasquali, Sindaco di Sabbioneta.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.