Sport
Commenta

Vbc, roster quasi completo con
Mangani, Nikolova e Lohuis

Prende quasi completamente forma il roster della Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore a servizio dell'head coach Andrea Pistola, del suo vice Mauro Tettamanti e del suo terzo Michele Moroni. GUARA LA FOTOGALLERY

Prende quasi completamente forma il roster della Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore a servizio dell’head coach Andrea Pistola, del suo vice Mauro Tettamanti e del suo terzo Michele Moroni. Nella sede della società rosa al secondo piano della palestra Baslenga di Casalmaggiore si sono svelate altre tre tessere: la conferma di Linda Mangani e l’ingaggio di Juliet Lohuis e Emilija Nikolova Dimitrova.

La conferma di Mangani conferma la linea verde di qualità che la Vbc sta seguendo. Toscana classe 2000, Linda ha sempre risposto con entusiasmo e qualità alle chiamate di coach Volpini nella stagione precedente oltre alle tante belle cose fatte vedere in allenamento che le hanno fruttato il prolungamento del contratto. “Quando Casalmaggiore mi ha chiesto di rimanere, non ho avuto dubbi – dice Mangani – La Vbc è stata la mia priorità sin dall’inizio. Non ho avuto contatti con altri club perché la mia intenzione è sempre stata quella di portare avanti il progetto tecnico cominciato l’anno scorso. La squadra di questa stagione sarà più competitiva, il che richiederà ancora più impegno da parte mia. Sono pronta a lavorare e a dimostrare a coach Pistola che posso essere una giocatrice importante per questo gruppo.“. Linda cambia leggermente il proprio numero rispetto alla stagione scorsa aggiungendo una decina al suo 6 vestendo quindi la maglia numero 16.

Tramite un video messaggio mostrato ai tanti presenti, è arrivato l’annuncio dell’ingaggio della centrale olandese Juliet Lohuis, classe 1996 che, con i suoi 190 cm, ha già vestito e veste tutt’ora la maglia della nazionale maggiore (impegnata proprio ora a Calgary). Dopo aver mosso i primi passi in patria con la maglia di diversi team, Juliet emigra in Germania dove per due stagioni veste i colori di Munster per approdare poi a Stoccarda, rimanendoci per tre stagioni, dove ha raggiunto la finale di Coppa Cev.  “Ciao a tutti! – esordisce in italiano Juliet prima di passare all’inglese – Sono una centrale olandese di ventiquattro anni e sono veramente felice di poter giocare a Casalmaggiore nella prossima stagione. A presto!“. Lohuis vestirà la maglia numero 7.

Dalla cassa audio installata sulla scrivania della sede però esce di sorpresa una voce, è quella di Emilija Nikolova Dimitrova collegata direttamente dalla Bulgaria. “Ciao a tutti mi chiamo Emilija Dimitrova e farò parte della Vbc Casalmaggiore per la nuova stagione – dice Emilija in un italiano perfetto – Sono molto contenta di tornare in Italia e soprattutto sono convinta che avremo tante emozioni e soddisfazioni in questa stagione. Non vedo l’ora conoscervi!“. Nikolova, coniugata Dimitrova, opposto di classe, ha iniziato la sua carriera nello Slavia Sofia per poi passare alle concittadine del Levki, si trasferisce in Romania al Tomis Costanta con cui vince un campionato e una coppa di Romania, per poi arrivare in Italia e maturare pallavolisticamente con la maglia di Conegliano dove rimane per poco più di tre stagioni prima di approdare a Scandicci. Emilija poi giocherà anche in Giappone dove vincerà un campionato per arrivare, dopo alcune tappe, al PTT in Turchia nella stagione scorsa. Oro alla European Golden League nel 2021 con la maglia della nazionale bulgara, matricola dell’anno della Champions League nel 2014, Dimitrova vestirà la maglia numero 24.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti