Cronaca
Commenta

Bozzolo, finti addetti del gas
in azione: prestare attenzione

Secondo quanto raccontato da una parente della famiglia in cui si è verificato l'episodio la coppia di finti addetti al controllo delle utenze domesriche sarebbe riuscita ad entrare nella casa facendosi aprire dalla donna anziana

Due persone sconosciute, un uomo e una donna, si sono introdotte in una abitazione di Bozzolo con la scusa di dover controllare il funzionamento del contatore del gas installato nella casa. Il fatto è accaduto lunedi sera in via dei Mille ed ha subito provocato una specie di passa parola tra i vicini che si sono cosi messi in allerta attraverso le comunicazioni sui social. Secondo quanto raccontato da una parente della famiglia in cui si è verificato l’episodio la coppia di finti addetti al controllo delle utenze domesriche sarebbe riuscita ad entrare nella casa facendosi aprire dalla donna anziana che vi abita. Non solo, dopo aver tentato di raggirare con le parole la signora, avrebbero anche spruzzato una sostanza irritante nella stanza. Fortunatamente i due non sarebbero riusciti a portare a termine il tentativo di truffa abbandonando l’abitazione avendo intuito che l’anziana non si lasciava convincere minacciando di avvertire la figlia telefonicamente. E’ stata poi quest’ultima, attraverso il sistema del controllo del vicinato e dopo aver informato i Carabinieri, a diffondere la raccomandazione di prestare atrenzione a proposito di quella coppia in giro per il quartiere di Bozzolo.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti