Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Gazzuolo, Ferragosto al Caracci
tra spiritualità e convivialità

"Anche nella rispettosa semplicità di una preghiera e di un momento di spontanea aggregazione - sottolineano gli animatori - si può vivere il senso di appartenenza alla propria comunità, qualunque essa sia"

Mattinata in un mix di impegno e disimpegno, presso la Fondazione Caracci, quella di venerdì 12 Agosto per anticipare l’imminente arrivo del Ferragosto.  Nella stessa proposta d’animazione, in favore degli ospiti residenti, ecco allora le due facce della stessa medaglia: la prima, nel rispetto del messaggio più religioso che il 15 di Agosto rappresenta, ha trovato nel momento di preghiera condotto da Don Virginio Morselli e svolto nel giardino interno della Fondazione, la sua realizzazione più spirituale, la seconda, invece, ha trovato forma e modalità nella parte più conviviale di un aperitivo finalizzato ad un brindisi collettivo. “Anche nella rispettosa semplicità di una preghiera e di un momento di spontanea aggregazione – sottolineano gli animatori – si può vivere il senso di appartenenza alla propria comunità, qualunque essa sia“.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.