Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Imbratta e vandalizza un'auto:
rintracciato e denunciato dopo mesi

I Carabinieri della Stazione di Roccabianca hanno quindi avviato le indagini attraverso le testimonianze di persone e le immagini dei circuito di videosorveglianza urbana sono riusciti a risalire all’autore dei fatti che è stato identificato e segnalato alla Procura della Repubblico di Parma.

I Carabinieri di Roccabianca al termine di specifica attività investigativa hanno denunciato un 32enne della Bassa, ritenuto responsabile dei reati di deturpamento e danneggiamento di un’autovettura.

I fatti risalgono a qualche mese fa, quando un cittadino residente nel centro di Roccabianca si è presentato presso la locale Stazione Carabinieri denunciando che nel corso della notte, ignoti gli avevano imbrattato la carrozzeria della sua autovettura parcheggiata sotto casa, effettuando diverse scritte sulle fiancate e sul cofano, con della schiuma poliuretanica. Gli stessi hanno poi tappato i tubi di scarico dell’autovettura con la medesima schiuma e forato gli pneumatici posteriori.

I Carabinieri della Stazione di Roccabianca hanno quindi avviato le indagini attraverso le testimonianze di persone e le immagini dei circuito di videosorveglianza urbana sono riusciti a risalire all’autore dei fatti che è stato identificato e segnalato alla Procura della Repubblico di Parma. Si tratta di un giovane residente nella Bassa, con piccoli precedenti penali, che ha agito per motivi futili, forse per noia. Per lui è pertanto scattata la segnalazione all’Autorità giudiziaria e l’incombenza a breve di risarcire i danni causati.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.