Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

US Open, Djokovic non vaccinato: verso assenza a New York

(Adnkronos) –
Novak Djokovic, non vaccinato contro il covid, non si è ufficialmente cancellato dalla lista degli iscritti allo US Open, in cui vista la sua classifica sarebbe testa di serie numero 5. Al momento l’ex numero 1 del mondo non ha i requisiti per entrare negli Stati Uniti in quanto da ottobre 2021 vige il divieto di ingresso sul territorio nazionale statunitense a stranieri che non abbiano ricevuto la completa vaccinazione contro il Covid-19.  

E Djokovic, come noto, non è vaccinato. Motivo per cui gli è stato tolto il visto dopo ben due procedimenti d’appello prima dell’Australian Open, e per cui ha saltato i Masters 1000 di Indian Wells e Miami tra marzo e aprile, e di Cincinnati la scorsa settimana. Inoltre, per questo ha dovuto saltare anche il Masters 1000 canadese di Montreal, in quanto anche il Canada ha in vigore norme identiche.  

Il Cdc, il Centers for Disease Control, ovvero l’agenzia Usa responsabile per la salute pubblica che definisce i protocolli sanitari per il contrasto al Covid-19, ha allentato le norme previste per i cittadini statunitensi non vaccinati. Ma ha riconfermato l’obbligo di vaccinazione anti-Covid per tutti i cittadini stranieri in arrivo negli Stati Uniti, come già il sito del torneo aveva indicato nella sezione delle raccomandazioni per gli spettatori.  

Djokovic non ha comunicato la sua cancellazione dalla lista dei partecipanti allo US Open che scatterà la prossima settimana. Ma appare sempre più difficile che il suo nome figuri nel sorteggio di oggi. Il sito ufficiale del torneo, infatti, ha cancellato Djokovic dalla pagina che racchiude tutti i giocatori presenti nei vari tabelloni dello US Open, comprese qualificazioni e junior. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.