Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Finanziamenti PA Digitale PNRR, al
Comune di Gussola 170mila euro

Soddisfatto il Sindaco Stefano Belli Franzini “Sono tre i finanziamenti approvati dal Ministero per la digitalizzazione dei servizi comunali grazie a 170.000 euro di fondi Pnrr – spiega il Sindaco: si va dall’estensione dell’utilizzo della piattaforma nazionale Spid e Cie fino all’abilitazione del cloud per le pubbliche amministrazioni locali e all’implementazione e miglioramento del sito istituzionale"

Ammonta ad oltre 170.000 euro il finanziamento, per i tre progetti presentati dal Comune di Gussola e approvati nell’ambito del piano strategico per la transizione digitale e la connettività “Italia Digitale 2026”, promosso dal Ministero per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale.

Soddisfatto il Sindaco Stefano Belli Franzini “Sono tre i finanziamenti approvati dal Ministero per la digitalizzazione dei servizi comunali grazie a 170.000 euro di fondi Pnrr – spiega il Sindaco: si va dall’estensione dell’utilizzo della piattaforma nazionale Spid e Cie fino all’abilitazione del cloud per le pubbliche amministrazioni locali e all’implementazione e miglioramento del sito istituzionale. I progetti che andremo a realizzare grazie a queste risorse ci permetteranno di avvicinare ancora di più i cittadini all’amministrazione, grazie a procedure digitali sempre più ottimizzate.

L’amministrazione prosegue con la ricerca di finanziamenti e possibilità ad ogni livello per migliorare sempre più i servizi della propria comunità.

Nel settore dell’innovazione digitale già molti progetti sono stati avviati in questi anni anche grazie a contributi sempre a fondo perduto, come ad esempio l’adozione della piattaforma PagoPa , oppure per l’ adozione App Io. Così come i punti del servizio WIFI free attivati in vari punti ed edifici del centro abitato grazie ai fondi europei WIFI4EU.

In questa partita nel dettaglio, il Comune è risultato beneficiario dei finanziamenti previsti da tre avvisi pubblici, per un totale di 171.819 euro.

77.897 euro saranno destinati all’investimento 1.2 “Abilitazione al cloud per le Pa Locali” per la migrazione in cloud dei server comunali per la sicurezza informatica. 79.922 euro serviranno all’attuazione della misura 1.4.1 “Esperienza del Cittadino nei servizi pubblici”: sarà attuato il restyling del sito internet comunale e di nuovi servizi digitali con interfacce coerenti, fruibili e accessibili, in conformità con le Linee guida vigenti. Infine, 14.000 euro serviranno a perfezionare l’accesso ai servizi accessibili tramite Spid e Cie per l’attuazione della misura 1.4.4 “Estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale – Spid Cie”, per la piena adozione delle piattaforme di identità digitale attraverso l’adesione alla piattaforma di identità digitale CIE.

Grazie a queste ulteriori risorse potremo sostenere ed accompagnare il processo di transizione digitale già in atto presso il nostro Comune.Si tratta di un processo fondamentale che ha visto e vedrà coinvolti anche i dipendenti comunali che ringrazio anticipatamente per l’impegno e la collaborazione dimostrata.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.