Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Ue, Tajani: “Dobbiamo contare di più, come Parigi e Berlino”

(Adnkronos) – L’Italia vuole “contare di più un Europa”. Così il nuovo ministro degli Esteri Antonio Tajani, in una intervista al Corriere della Sera, in cui sottolinea come una delle sue prime decisioni sia stata “di aumentare il numero dei diplomatici nella nostra Rappresentanza presso la Ue”. “Dobbiamo contare di più in quella sede. E sarà un aumento importante, che ci porterà più in linea con il peso, anche del personale, che hanno Germania e Francia”, spiega.  

“Le nostre alleanze saranno sempre quelle che contribuiscono a difendere il nostro interesse nazionale e che ci consentono di dare un contributo efficace e costruttivo in sede europea”, afferma Tajani, ricordando che Fratelli d’Italia ha votato a favore sia dell’elezione della presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen, che della presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola.  

“E’ un dato politico che il primo incontro europeo della Meloni è stato con Macron, e il suo primo viaggio di Stato sarà giovedì a Bruxelles”, ha detto ancora Tajani rispondendo alla domanda se l’Italia avrà un legame più saldo con Budapest e Varsavia, piuttosto che con Parigi o Berlino.  

Credo che nessuno possa mettere in dubbio che sono un europeista convinto. La mia nomina è già una risposta alla sua domanda”, ha detto ancora il ministro degli Esteri. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.