Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Sorbolo Mezzani, due denunce e 11
segnalati: guida in stato d'ebbrezza

I controlli congiunti tra i Carabinieri della Stazione di Sorbolo Mezzani e la Polizia Locale dell’Unione Bassa Est Parmense, finalizzati a garantire maggiori standard di sicurezza sulle strade cittadine, proseguiranno nei prossimi weekend

Nella notte fra sabato 5 e domenica 6 novembre, i Carabinieri della Stazione di Sorbolo Mezzani, unitamente al personale della Polizia Locale, sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio al fine di prevenire il fenomeno delle “stragi del sabato sera”. I posti di controllo sono stati effettuati nei punti più sensibili della circolazione stradale ed in corrispondenza dei locali della movida, con l’ausilio del personale della Polizia Locale dell’Unione Bassa Est Parmense. Tanti i controlli (circa 80 le persone controllate e 50 i veicoli), e tante le sanzioni e le denunce, ma sicuramente le più importanti quelle comminate a seguito di accertamento mediante “etilometro”, per portare ai tanti conducenti maggiore consapevolezza sui rischi della guida in stato di ebbrezza alcolica, che resta purtroppo la causa di numerosi sinistri con lesioni.

Il bilancio complessivo conta 2 denunciati in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza (tasso alcolemico superiore allo 0,8 g/L) e di 11 segnalati alla Prefettura parmigiana per il medesimo articolo di legge, il 186 del Codice della Strada (tasso alcolemico superiore allo 0,5 g/L ma inferiore allo 0,8 g/L).

Sicuramente da segnalare, tra i casi più gravi un francese, residente a Parma, risultato avere un tasso alcolico di 1.40 g/l, per il quale è stata applicata la sanzione prevista al comma 2 lettera b dell’art. 186 del codice della strada che, oltre alla denuncia, prevede, un’ammenda che può arrivare fino a 3.200 euro (che diventano 4800 in caso di violazione accertata in orario notturno) e la sospensione della patente di guida fino a 1 anno.

E’ utile ricordare che già l’accertamento positivo con un tasso alcolemico ricompreso tra lo 0,5 e lo 0,8 g/l comporta una segnalazione amministrativa alla Prefettura con contestuale multa che può arrivare fino a 2170 euro e la consequenziale sospensione della patente da tre a sei mesi.

L’età media dei sanzionati è di circa 35 anni è i controlli hanno dimostrato la non sufficiente attenzione posta da coloro che si pongono alla guida dei veicoli, nonostante l’assunzione di bevande alcoliche.

I controlli congiunti tra i Carabinieri della Stazione di Sorbolo Mezzani e la Polizia Locale dell’Unione Bassa Est Parmense, finalizzati a garantire maggiori standard di sicurezza sulle strade cittadine, proseguiranno nei prossimi weekend.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.