Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Inventio, domenica arriva lo
scrittore Roberto Fiorentini

La Bassa fa da scenografia alle vicende e ai racconti di personaggi noti come il regista Bernardo Bertolucci e delle sue ghiotte abbuffate con Robert De Niro sul set del film Novecento

Per il ciclo di incontri collegati alla mostra Il Po e l’isola che non c’è più, realizzata da AIPo e GAL Terre del Po, in corso presso il Palazzo Abbaziale di Santo Stefano a Casalmaggiore, l’associazione Inventio organizza l’incontro con Roberto Fiorentini autore del libro Bassa Mon Amour edito da Cremonabooks.

Presentazione del libro Bassa Mon Amour di Roberto Fiorentini che l’associazione Inventio organizzata domenica 20 Novembre 2022 alle ore 15 a Casalmaggiore in concomitanza con la mostra “IL PO E L’ISOLA CHE NON C’È PIÙ” realizzata da AIPo e GAL Terre del Po.

Quando si parla di Bassa si intende il territorio della pianura glaciale e alluvionale sopra il fiume. Bisogna scordarsi i confini legali di comuni, paesi, province e regioni. E’ un territorio circoscritto dalla sua altitudine e dalla sua morfologia ed è caratterizzato dal Po che scorre al centro

Così inizia il libro del cremonese Roberto Fiorentini che ci conduce lungo il grande fiume tra paesi, frazioni disperse, ponti, chiese, argini, porti fluviali, campi sterminati e boschi di pioppi. Si passa da un comune all’altro, da una provincia all’altra, da una regione all’altra, in un territorio all’apparenza pacato e monotono ma che rivela un’anima profonda e ricca di fatti, di storia, di religione, di arte e soprattutto di umanità a volte semplice, a volte eccelsa, mai banale.

La Bassa fa da scenografia alle vicende e ai racconti di personaggi noti come il regista Bernardo Bertolucci e delle sue ghiotte abbuffate con Robert De Niro sul set del film Novecento, appassionate le pagine dedicate a Giuseppe Verdi o quelle in cui si narra di Giovannino Guareschi, che fece conoscere questi territori al mondo, o delle ‘zingarate’ dell’avvocato Gianni Agnelli tra osterie e trattorie, ma anche a molti altri personaggi minori che lo scrittore ha incontrato raccogliendo i loro racconti e segreti, come quelli sull’antico pastore di porci che vide la Madonna in un campo desolato alla fine del Quattrocento o delle risse tra paesani per una statua di Cristo morto portata dalla corrente del Po.

L’ AUTORE: Roberto Fiorentini cremonese, laureato in Musicologia, Filosofia e Archeologia e Storia dell’Arte. Giornalista professionista, più volte direttore di diverse testate è utore di numerosi libri, dal terrorismo islamico a omicidi particolarmente efferati, da saggi di natura storica e artistica a quelli di attualità.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.