Cronaca
Commenta

Roccabianca, i carabinieri spiegano
agli anziani come evitare le truffe

Gli incontri proseguiranno in tutto il territorio della Provincia di Parma a cura dei Comandanti delle Stazioni Carabinieri. Il prossimo appuntamento in calendario è fissato a San Secondo Parmense, il 22 novembre

Al Centro Avis di Roccabianca si è svolto, ieri sera, il primo incontro organizzato dall’Arma dei Carabinieri di Parma e dal Comune con gli anziani del territorio per fornire utili consigli sul modo di comportarsi per prevenire le truffe. Dopo il saluto del Sindaco, Alessandro Gattara, a illustrare il tutto, alle tante persone intervenute a cui è stato consegnata una brochure su come difendersi dal fenomeno, ci ha pensato il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Roccabianca, Luogotenente C.S. Maurizio Ampollini. Prendendo spunto da casi realmente accaduti in questi ultimi mesi in cui i malviventi, spesso persone distinte, eleganti e particolarmente gentili, si sono presentati come “tecnici della rete idrica” o addirittura come “appartenenti alle forze dell’ordine”, il Comandante ha spiegato di: “non fidarsi delle apparenze” e “non aprire la porta agli sconosciuti”. Nel corso dell’incontro si è fortemente insistito su questi due punti, invitando gli anziani a non aprire a sconosciuti, rimanendo chiusi in casa, ed a diffidare anche delle telefonate ricevute da parte di sedicenti appartenenti alle forze dell’ordine che avvisano di fatti gravi avvenuti a familiari, per i quali è necessaria una somma di denaro in contanti sottolineando che i Carabinieri o altre forze di polizia non ritirano mai denaro o gioielli. In tutti questi casi bisogna contattare immediatamente il 112. Gli incontri proseguiranno in tutto il territorio della Provincia di Parma a cura dei Comandanti delle Stazioni Carabinieri. Il prossimo appuntamento in calendario è fissato a San Secondo Parmense, il 22 novembre alle ore 15.30, presso il Circolo Ricreativo Arci La Rocca (ex bocciofila).

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti