Arte
Commenta

Campitello, in mostra c'è
Rossano Simone Cortellazzi

Tocca al maestro Rossano Cortellazzi detto Simone esporre le proprie opere, sarà costruito un percorso dove si potrà notare l'evoluzione dell'artista Rossano Simone Cortellazzi, classe 1972, vive a Campitello (MN) dove svolge l’attività di pittore e decoratore. Lavora nell’atelier presso la sua abitazione in via Nenni.

Sempre per il ciclo “L’arte è contagiosa”, questo fine settimana il circolo Arci Volonté di Campitello ha costruito una mostra speciale per un artista speciale, campitellese doc. Tocca al maestro Rossano Cortellazzi detto Simone esporre le proprie opere, sarà costruito un percorso dove si potrà notare l’evoluzione dell’artista Rossano Simone Cortellazzi, classe 1972, vive a Campitello (MN) dove svolge l’attività di pittore e decoratore. Lavora nell’atelier presso la sua abitazione in via Nenni.

Verso la fine degli anni ’90 inizia il suo percorso artistico principalmente come autodidatta, ma la necessità di affinare la sua tecnica, la tenacia e la passione per l’arte lo inducono a ricercare gli insegnamenti quanto più diversi. Nell’estate del 2005 segue un corso di Acquerello en plein air presso la Scuola Internazionale di Grafica a Venezia. Tra il 2006 e il 2007 frequenta a Firenze l’atelier del Maestro Silvestro Pistolesi, noto allievo di Annigoni, prendendo lezioni private di disegno dal vero. Dal 2007 comincia inoltre a frequentare presso l’Accademia di Belle Arti “Cignaroli” a Verona i Corsi Liberi di disegno, nudo dal vero e affresco. Nel 2012 studia Iconografia presso la Scuola dell’Abbazia di Maguzzano (BS). Infine negli ultimi anni la sua maturazione artistica viene segnata dall’amicizia con lo scultore e pittore Prof. Azeglio Bertoni di Luzzara (RE), che gli fornisce preziosi insegnamenti.

Dal 2001 ad oggi ha partecipato a numerosissime rassegne d’arte e mostre collettive nel mantovano e nelle province limitrofe, ricevendo diversi riconoscimenti. Nel 2007 e nel 2009 vince il 1° premio nella rassegna “Arte in Arti e Mestieri” a Suzzara (MN); inizia una serie di mostre personali in provincia di Mantova, Reggio Emilia, Piacenza, e figura anche nelle Fiere di Arte Moderna di Massa Carrara e Reggio Emilia. Partecipa anche a vari concorsi nazionali: nel 2011 vince il 4° Premio nel Concorso Internazionale “30×30” a Trieste, nel 2014 il 2° premio Città di Trento. Nel 2012 realizza la pala raffigurante S.Rita da Cascia per la Chiesa di S.Michele in Bosco (MN). Nel 2020 ha realizzato Murales sulla facciata del Distretto sanitario di Campitello. Nel 2022 ha realizzato Murales in Piazza Umberto I a Marcaria. Negli ultimi anni si sta dedicando ai laboratori artistici per bambini nelle scuole, per trasmettere loro la sua passione per l’arte e trarre a sua volta dai ragazzi nuovi spunti e ispirazioni; sta realizzando progetti arte anche con ragazzi diversamente abili e tiene corsi di pittura, disegno e acquerello per adulti e ragazzi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti