Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Rotary CVS, a Sanguigna la
conviviale di auguri natalizi

Forti le parole del sacerdote sull’attesa del Natale, che deve essere incentrata sulla preghiera, sul rendere grazie per la presenza di Gesù fra gli uomini e sul perseverare nel Bene e nel Fare anche dopo l’emozione suscitata dal Natale

Il Natale è prossimo, e il Rotary Club Casalmaggiore Viadana Sabbioneta lo ha festeggiato martedì 13 dicembre all’Antica Grancia benedettina di Sanguigna, alla presenza di tanti soci ed ospiti.

Al tavolo della presidenza, insieme a Vittorio Bortolotti, il presidente del Rotaract Sebastiano Fortugno, Cristina Torricelli (che terrà le redini del Club il prossimo anno), il relatore don Anton Jcmond, parroco di Vicomoscano, Fossacaprara e Casalbellotto, e l’assistente del Governatore del Distretto 2050 Domenico Maschi.

Forti le parole del sacerdote sull’attesa del Natale, che deve essere incentrata sulla preghiera, sul rendere grazie per la presenza di Gesù fra gli uomini e sul perseverare nel Bene e nel Fare anche dopo l’emozione suscitata dal Natale.

La serata è stata occasione per la presentazione da parte di Fortugno di due nuove socie del Rotaract, Valeria Goi e Denise Ferrari: la prima, ragioniera ed impiegata presso lo studio Cavedaschi e Poli di Casalmaggiore, la seconda avvocato, entrambe fortemente motivate dai vari service di cui sono già state parte attiva negli ultimi tre anni. Non sono mancati un ottimo sottofondo musicale, curato dalla band Angela e i Better Would Be (Angela Malagisi alla voce, Giancarlo Patris al contrabbasso, Igor Fornaciari alla chitarra e Leonardo Badiali alla batteria, tutti giovanissimi studenti del Conservatorio di Parma) e la tradizionale e ricca lotteria interna, i cui proventi saranno devoluti in beneficienza.

I premi sono stati generosamente offerti dai soci Stefano Bozzetti, Alex Cerioli, Alessandro Maroli, Luca Mattioli, Ermes Galli, Mirko Dondi, Silvano Melegari, Maria Francesca Zavatto, Giancarlo Belluzzi e Gabriella Disraeli, Emanuele Poli e la moglie Anna, dallo stesso presidente Bortolotti, e dalla Azienda Farmaceutica Municipale di Casalmaggiore.

Banditore dell’estrazione dei numeri vincenti il sempre brillante Massimo Mori, mentre Giuseppe Belluzzi si è prodigato senza sosta a consegnare ai detentori dei numeri vincenti lanterne, trapunte, salumi e bottiglie. Tra i presenti alla conviviale anche il luogotenente Massimiliano Burroni, comandante della Stazione dei Carabinieri di Viadana e il prossimo presidente del Lions Casalmaggiore Salvatore Pirino.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.