Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Ucraina, 007 Gb ‘bocciano’ soldati Russia: la pagella

(Adnkronos) – I combattimenti nelle aree edificate richiedono unità altamente addestrate. E’ pertanto improbabile che questo tipo di scontri favorisca le forze della Russia in campo da Mosca. A scriverlo è l’intelligence britannica nell’ultimo rapporto sulla situazione sul campo in Ucraina, divulgato dal ministero della Difesa di Londra. “L’esercito russo e i militari del gruppo Wagner hanno fatto piccoli progressi sul limite orientale della città di Bakhmut, nell’oblast di Donetsk”, vi si legge. “La fanteria russa dispone probabilmente ora di un punto d’appoggio nelle aree industriali orientali della città, e a tratti è avanzata nei quartieri residenziali. Sono in corso combattimenti di strada”.  

“Dal giugno scorso – prosegue – nel settore di Bakhmut si sono verificati intensi scontri, ma le linee del fronte si sono attestate principalmente in aperta campagna intorno alla zona orientale della città. Dall’avanzata russa a Lysychansk e Siverodonetsk di luglio, la guerra è proseguita sotto forma di combattimenti poco prolungati nel tempo e su larga scala nelle aree edificate”.  

“Gli scontri in queste zone richiedono militari altamente addestrati con un’eccellente leadership. E’ pertanto improbabile che questo tipo di combattimento favorisca i militari del gruppo Wagner, scarsamente addestrati, e i riservisti mobilitati dall’esercito russo”. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.