Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

San Martino dall'Argine, i gatti della
prof Adele Boldi sono rimasti soli

Adesso dalla grande casa di San Martino rimasta vuota giungono i lamenti dei tanti gatti rimasti senza cibo e senza la compagnia della signora che se ne occupava

In paese venerdì mattina non si parlava d’altro dopo che si era diffusa la notizia dell’improvvisa morte della professoressa Adele Boldi. A destare maggiore impressione il fatto che a trovare il corpo esanime siano stati i Vigili del Fuoco sollecitati dal personale del 118 che non riusciva ad entrare nell’abitazione in cui l’ex insegnante di francese viveva da sola.

Secondo quanto si è appreso l’81enne l’altra mattina aveva fatto in tempo ad effettuare una chiamata al Pronto soccorso accasciandosi a terra però prima che l’ambulanza giungesse sul posto. Con le porte sbarrate i pompieri sono dovuti passare da una finestra, infrangendola, trovandosi davanti al corpo esanime della donna.

Adesso dalla grande casa di San Martino rimasta vuota giungono i lamenti dei tanti gatti rimasti senza cibo e senza la compagnia della signora che se ne occupava. Sabato mattina alle 10.30 si svolgeranno I funerali nella chiesa di S.Martino con successive sepoltura nel cimitero di Belforte. Anche se la professoressa Boldi conduceva una vita molto appartata e riservata, molta gente vorrà presenziare alle esequie in ricordo degli anni di insegnamento alle Medie di Bozzolo e l’impegno politico come consigliere comunale a San Martino negli anni novanta.

Ros pis

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.