Eventi
I commenti sono chiusiCommenta

La crescita su una pista da
pattinaggio: "Numeri migliorati"

Già una prima risposta si era avuta a metà dicembre col grande evento che aveva unito Pro Loco, artigiani, commercianti e associazioni di volontariato. Ma la pista da pattinaggio su ghiaccio, che è stato il punto fermo dell’intero periodo di festività, ha sempre visto un brulicare di persone. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

La fiducia cresce: dopo il Covid, già il Natale 2021 aveva portato un buon numero di presenze in piazza Garibaldi a Casalmaggiore, ma la crescita in questo 2022 appena terminato e in questa prima propaggine del 2023, tenendo conto che la pista da pattinaggio resterà a Casalmaggiore fino a metà gennaio, è evidenziata sia dal colpo d’occhio, che dalle parole del gestore Jodi Frogliani, di Scandolara Ravara, che ha avuto modo di confrontare direttamente (e in prima persona) la situazione dell’anno scorso con quella attuale.

C’era insomma voglia di ritrovare la socialità, nonostante le notizie non così rassicuranti dalla Cina, ma con la certezza che il peggio sia comunque alle spalle. Già una prima risposta si era avuta a metà dicembre col grande evento che aveva unito Pro Loco, artigiani, commercianti e associazioni di volontariato. Ma la pista da pattinaggio su ghiaccio, che è stato il punto fermo dell’intero periodo di festività, ha sempre visto un brulicare di persone. E il caro energia, tenendo conto che si tratta di un’attrazione con determinati consumi da questo punto di vista? Con particolari accordi il peso si è sentito meno, almeno per il momento…

G.G. (video Alessandro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.