Salute
Commenta

Avis Piadena, bilancio di un anno
importante con 247 donatori

Con una lettera aperta ai donatori, il presidente dell’Avis di Piadena Drizzona, che fa capo a cinque comuni, Ezechiele Galetti, ha voluto stilare un bilancio dell’anno 2022 che si è concluso pochi giorni fa.

Con una lettera aperta ai donatori, il presidente dell’Avis di Piadena Drizzona, che fa capo a cinque comuni, Ezechiele Galetti, ha voluto stilare un bilancio dell’anno 2022 che si è concluso pochi giorni fa. Si parte come sempre dai numeri, che testimoniano di un gruppo in salute: 247 donatori attivi, 13 collaboratori e 565 donazioni nel corso del 2022, con un profondo grazie al dottor Lari e al dottor Piero Parenti, che si sono succeduti nel corso dell’ultimo anno solare come direttori sanitari.

Seguono, nello scritto, i vari eventi promossi. A marzo il gruppo Avis piadenese ha consegnato un computer alle scuole medie del paese; ad aprile sempre a Piadena Drizzona è invece stava organizzata una commedia dialettale in ricordo di Francesco Ponderato; a maggio la camminata e la consegna del defibrillatore all’associazione “Insieme per la vita” di Torre de’ Picenardi.

E ancora a giugno la festa sociale per il 70esimo di fondazione della sezione e a settembre la biciclettata fino a Voltido e la vendita dei quadri della pittrice Luisa Lazzari, donati dalla figlia, durante la Fiera Settembrina. Sempre a settembre è stato organizzato l’incontro coi giovani, parlando ai neo maggiorenni di Piadena Drizzona e San Giovanni in Croce, anche per sensibilizzare le nuove leve sull’importanza della donazione. A ottobre la gita a Bressanone e alla cantina Vivallis, senza dimenticare l’importante serata informativa alla SOMS di Torre, con la premiazione degli studenti più meritevoli.

A novembre gli ECG di controllo dei donatori nelle sale della CDR di Piadena; infine a dicembre la pesca di beneficenza a “Le Ginestre”, grazie alla donazione dei tanti commercianti. Il grazie più grande, comunque, è andato proprio ai donatori, che dedicano regolarmente il proprio tempo alla causa avisina.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti