Cronaca
Commenta

RSA Mazzucchini di Pomponesco
arriva la befana per tutti i nonni

Con la Festa dell’Epifania speriamo di aver cominciato il nuovo anno all’insegna del divertimento, della gioia e della spensieratezza, che sempre si cerca di trasmettere a quelle persone che meritano tutto il rispetto e l’amore che loro hanno dato per anni: i nostri anziani

Si dice che “l’Epifania tutte le feste si porta via”, ma questa è soltanto una parte della storia: la Befana porta anche tante feste e moltissimo divertimento, ma soprattutto ricorrenze differenti nelle diverse parti del nostro Bel Paese.

C’è il Corteo dei re Magi in Piazza Duomo a Milano, i falò di Verona e in Veneto in generale per “Brusar la Vecia” , usanza benaugurale per dire addio al vecchio e salutare il nuovo, manifestazioni di mongolfiere e tanto altro.

Alla Fondazione Mazzucchini di Pomponesco, quest’anno, si è deciso per una “Befana alternativa”, prendendo spunto dalla festa più attesa a Cagliari , dove la “vecchia” si presenta particolarmente in forma… e arriva su pattini a rotelle!!

Così , questa “pimpante Befanina” si è destreggiata pattinando tra gli ospiti stupiti e al contempo divertiti , consegnando loro la calza piena di dolcetti come da tradizione , dispensando saluti e volteggi.

Che dire, semplicemente incantevole notare quanto gli anziani siano sempre pronti ad accogliere novità e festeggiare in maniera alternativa anche le tradizioni più radicate.

La giornata è stata allietata anche da una speciale merenda con panettone gastronomico di ben 5 kg, il sorteggio dei numeri della lotteria Natalizia, per assegnare ben 10 premi a fortunati parenti o amici che hanno partecipato all’iniziativa e si è conclusa con tombole speciali con super premi per tutti gli ospiti che, grazie anche al sostegno di familiari ed operatori, hanno potuto partecipare numerosi.

Con la Festa dell’Epifania speriamo di aver cominciato il nuovo anno all’insegna del divertimento, della gioia e della spensieratezza, che sempre si cerca di trasmettere a quelle persone che meritano tutto il rispetto e l’amore che loro hanno dato per anni: i nostri anziani!

E questo è solo l’inizio… Buon 2023 a tutti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti