Cronaca
Commenta

Con l'AVIS Pedale Casalasco in
Assemblea nell'anno del 50esimo

Il vertice del ciclismo provinciale ha premiato i campioni provinciali Mountain Bike 2022

E’ l’anno del 50imo e sarà un (altro) anno da ricordare. Un anno che sarà celebrato daun evento in fase di studio. Si è svolta sabato nel tardo pomeriggio l’assemblea annuale dell’AVIS Pedale Casalasco. Dopo la relazione morale – in cui si è parlato di tutte le attività svolte nel 2022 – del presidente Rosolino Scappini si è passati al rinnovo delle cariche. Il nuovo consiglio (che durerà un triennio) vede la riconferma del presidente Scappini, Franco Abelli vice presidente, Emanuele Arcari segretario, Maurizio Colombi tesoriere, Giulio  Stringhini, Claudio Cerati, Franco Paglioli, Giovanni Vignoli, Pietro Finardi e Antonio Tambini nel ruolo di consiglieri.

E’ stato poi il momento delle premiazioni: a farle il presidente provinciale ACSI Ciclismo Giovanni Baronio. Il vertice del ciclismo provinciale ha premiato i campioni provinciali Mountain Bike 2022: Federico Balestreri (debuttanti – Alpini cremonesi), Simone Lucotti (junior – AVIS pedale Casalasco), Cristian Manesta (senior B – Team Pedalapian), Luigi Dazieri (veterano A – Veloclub Casalasco), Edoardo Coppi (primavera – AVIS Pedale Casalasco).

Premi anche alle società. Nell’ordine: Asd ZAC Castelleone (prima nel campionato regionale e prima nel provinciale cremonese), Ciclismo Sanbassanese (seconda campionato provinciale), AVIS Ostiano (quarta, campionato provinciale), AVIS Pedale Casalasco (sesta al campionato provinciale). Dopo i premi un momento di festa ha chiuso la giornata dell’AVIS Pedale Casalasco e del ciclismo provinciale.

N.C. (FOTO: Alessandro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti