Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Premio Senghor, la promozione su
Instagram e l'impegno delle scuole

Le Istituzioni che coordinano e promuovono il progetto sono: Comunità Minori L. Senghor di Casalmaggiore, Associazione Amici della Comunità Senghor, Biblioteca di Casalmaggiore, Il Cerchio Cooperativa Sociale Onlus, Amurt Associazione Onlus, Associazione Ceramicarte, Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po. Il Premio Senghor ha il patrocinio del Comune di Casalmaggiore

E’ partito bene il premio Senghor. Una promozione legata soprattutto ai social e al social per eccellenza quando si parla di ragazzi: Instagram. “La promo – spiega Paolo Segalla – sta andando molto bene. Per la prima volta stiamo usando seriamente Instagram, che è un social network molto usato dai giovani. Abbiamo già raccolto molte opere, anche perché il tema del viaggio è stimolante. Le opere giunte sono di qualità. Quest’anno abbiamo due sponsor importanti che sono Rotary Oglio Po e Amurt, oltre naturalmente al Comune”. Un concorso, il Senghor, che sta sempre più prendendo piede. “Ringraziamo tutti – aggiunge Segalla – un grazie particolare a Santina Maldotti della biblioteca Mortara, che come sempre sta facendo un lavoro enorme. Ma grazie anche alle dirigenze e i professori delle scuole di Casalmaggiore: Romani, Santa Chiara, Diotti, ci stanno dando una mano. Stiamo inoltre raccogliendo le adesioni per il microprogetto di lettura drammatizzata in classe, a cura di Arianna Novelli, del libro di riferimento, che è Exit West”.

IL CONCORSO

Il tema di quest’anno del premio Letterario Senghor 2022/2023 è veramente accattivante. Il viaggio, declinato in ogni suo significato, e l’identità giovanile. “Il viaggio, inteso come strumento di crescita e di conoscenza di sé e del mondo. Viaggio di scoperta in senso spaziale, culturale, di confronto con l’altro, ma anche viaggio nel tempo, e anche viaggio interiore“. Paolo Segalla, ideatore del Concorso letterario, spiega che “il Premio Senghor vuole promuovere una riflessione sulla identità, in questa fase della vita tanto importante, che fa da ponte tra l’infanzia e l’età adulta. Essendo il tema molto vasto, il Premio Senghor si concentra di volta in volta su un aspetto, e suggerisce un libro di riferimento, che potrà stimolare la riflessione dei partecipanti“.

Come in tutte le edizioni anche quest’anno il bando suggerisce alcune tracce, opere di riferimento alle quali ci si potrà ispirare, oppure no. Le opere consigliate per questa edizione 2022/2023 (ricordiamo che il consorso segue l’annualità scolastica) sono:

  • ✓ Exit West, Moshin Amid
  • ✓ Il giro del mondo in 80 giorni, Jules Verne
  • ✓ Il volo felice della cicogna Nilou, Guido Conti
  • ✓ Le avventure di Huckleberry Finn, Lorenzo Mattotti (fumetto)
  • ✓ Il buon viaggio, Masini e De Conno (libro illustrato)

Il premio è suddiviso in tre sezioni distinte: opere letterarie (poesie, racconti brevi), altre opere (fumetto, pittura, fotografia, video, opere musicali, ecc.), opere collettive (di qualsiasi tipo ma fatte in gruppo). Per le Opere letterarie ci sono due categorie: ragazzi (13/16 anni) e giovani (17/20 anni). Le altre sezioni prevedono un’unica categoria, dai 13 ai 20 anni.

Iniziata la fase divulgativa (che comunque proseguirà sino a marzo) ecco le scadenze. Le opere del concorso saranno consegnabili da dicembre al 31 marzo 2023. Tra aprile e maggio una giuria di esperti valuterà i lavori stabilendo una classifica con le opere più meritorie. Ad inizio maggio (in data ancora da stabilirsi) la premiazione in Auditorium aperta al pubblico.

Il Premio Senghor si rivolge prima di tutto agli studenti che frequentano le scuole del territorio di Casalmaggiore e province limitrofe, ma ha una valenza nazionale, ed è quindi aperto ai contributi degli studenti di tutta Italia. La partecipazione al Premio Senghor è gratuita. I premi previsti per i vincitori sono: Premio in denaro di 200 euro per i primi classificati per categoria, Premio ricordo in ceramica d’arte per i primi tre classificati per categoria, Pubblicazione delle opere vincitrici per i primi dieci classificati per categoria“.

Il regolamento per la presentazione delle opere è il seguente:

  • Sezione opere letterarie: racconto o poesia, indicativamente di 2 cartelle da 1.800 battute l’una, nel genere preferito, es. fantascienza, avventura, autobiografico, ecc.
  • Sezione altre opere: opera artistica individuale, di qualsiasi tipo, pertinente con il tema indicato. È ammessa ogni forma espressiva.
  • Sezione opere collettive: opera artistica di gruppo, di qualsiasi tipo, pertinente con il tema indicato. È ammessa ogni forma espressiva.

Le opere vanno inviate a concorsosenghor@gmail.com entro il 31 marzo 2023. Devono essere inviate come allegato in formato .pdf e devono essere anonime. Il messaggio di invio della e-mail deve contenere i riferimenti dell’autore: nome, indirizzo, data di nascita, n. di telefono. Le opere che non si possono inviare via e-mail possono essere consegnate a mano personalmente o inviate via corriere alla Biblioteca di Casalmaggiore.

Le Istituzioni che coordinano e promuovono il progetto sono: Comunità Minori L. Senghor di Casalmaggiore, Associazione Amici della Comunità Senghor, Biblioteca di Casalmaggiore, Il Cerchio Cooperativa Sociale Onlus, Amurt Associazione Onlus, Associazione Ceramicarte, Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po. Il Premio Senghor ha il patrocinio del Comune di Casalmaggiore.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.