Politica
Commenta

Bongiovanni in Auditorium: "Ecco i 4
punti cardine della mia candidatura"

Bongiovanni non si è detto preoccupato dei rapporti di forza che sembrano cambiare con Fratelli d’Italia che potrebbe superare la Lega anche in Regione, spiegando inoltre di avere ricevuto diversi attestati di stima per la scelta di candidarsi. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1 E LA VIDEOINTERVISTA

Quattro punti, quattro spunti, per spiegare la propria candidatura alle Regionali: con questa premessa Filippo Bongiovanni, sindaco di Casalmaggiore, si è presentato in Auditorium Santa Croce alla città che ben conosce, avendola guidata per 9 anni, lunedì sera, alla presenza anche di tutta la giunta comunale e di Simone Bossi, segretario provinciale della Lega, e di Simone Agazzi, segretario di zona. “Infrastrutture, sanità, formazione mirata al lavoro per attirare famiglie anche nel nostro territorio, dove si vive bene, e infine conoscenza del comprensorio, maturata con una esperienza politica iniziate nel 2006” ha spiegato il sindaco.

QUI SOTTO L’INTERVISTA INTEGRALE

Bongiovanni non si è detto preoccupato dei rapporti di forza che sembrano cambiare con Fratelli d’Italia che potrebbe superare la Lega anche in Regione, spiegando inoltre di avere ricevuto diversi attestati di stima per la scelta di candidarsi. Bongiovanni ha poi commentato la presenza di sei candidati consiglieri dal comprensorio Oglio Po, tra Cremona e Mantova, nei vari partiti. “Alla fine entrano tre consiglieri per Cremona, dunque bisogna fare una scelta ponderata e puntare su un cavallo vincente”.

G.G. (video Alessandro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti